BARGAJAZZ: BRUNO TOMMASO VIAGGIO IN JAZZ NELLA MUSICA POPOLARE

0
122

Il 27 AGOSTO Bruno Tommaso presenterà a nei giardini di Villa Moorings il suo ultimo lavoro “Dagli Appennini alle Madonie” prodotto per “Jazz In Toscana”, la rete dei festival jazz della regione, nel 2020. Si tratta di un lavoro sul tema della musica popolare e delle sue contaminazioni, un viaggio in musica che parte dai canti dalle montagne della Garfagnana per poi spostarsi in Sardegna, Emilia-Romagna, Puglia, Campania e Sicilia sulle tracce di un patrimonio musicale che va dai canti di lavoro, ai canti di festa, alle ninne nanne ai canti di protesta. Il tutto rivisto nello stile di Bruno Tommaso. L’ensemble comprende musicisti toscani provenienti dalle diverse province e attivi nei vari festival. Michele Marini al clarinetto e sax alto, Alessandro Rizzardi al sax tenore e soprano, Rossano Emili al sax baritono e clarinetto basso, Andrea Guzzoletti alla tromba e al flicorno, Alessio Bianchi alla tromba, Silvio Bernardi al trombone, Stefano Onorati al pianoforte, Andrea Mucciarelli alla chitarra, Guido Zorn al contrabbasso e Walter Paoli alla batteria.

Il 28 agosto alle ore 18:00 a Villa Gherardi Bruno Tommaso presenterà il suo libro: “La scuola che sognavo. La musica come bene comune, il jazz come dialogo” scritto con Alfredo Gasponi. (edizioni Edipan – Roma)

Bruno Tommaso è una figura chiave della musica del nostro Paese. Il suo attivismo ha lasciato un segno nella musica (non solo jazz) in Italia: è stato uno dei fondatori della Scuola Popolare di Musica di Testaccio; ha fondato e diretto orchestre jazz tra cui la BargaJazz Orchestra; ha formato i migliori arrangiatori e compositori di oggi. Grazie al suo incontro con Giancarlo Rizzardi è nato a Barga il concorso di composizione e arrangiamento per orchestra jazz nel 1986.

Il programma completo è disponibile sul sito www.bargajazz.it, per informazioni: info@bargajazz.it – Prevendite: https://www.liveticket.it/bargajazz

Sabato 28 agosto ancora un doppio concerto a Villa Moorings con alle ore 21:00 Vittorio Alinari Special Trio con Vittorio Alinari al sax e al vibrafono, Guido Zorn al contrabbaso e Andrea Melani alla Batteria. A seguire il Manrico Seghi Hammond Trio con Manrico Seghi all’organo, Giovanni Paolo Liguori alla batteria e ospite d’eccezione il chitarrista pugliese Guido di Leone.

A chiusura del festival, domenica 29 agosto, si terrà la giornata di Barga IN Jazz. A partire dal pomeriggio nei giardini di Villa Moorings si alterneranno i gruppi di giovani provenienti da SienaJazz University. Alle ore 18:00 previsto anche un concerto presso l’Arringo del Duomo di S. Cristoforo con i T.A.P. Saxophone Duo in una cornice suggestiva e spirituale. Gran finale in serata con Enojazz Open Session, una grande jam con la resident band del BargaJazz Club e tutti i partecipanti all’evento.

Il programma completo è disponibile sul sito www.bargajazz.it, per informazioni: info@bargajazz.it – Prevendite: https://www.liveticket.it/bargajazz

Immagine di Keane, “Dagli Appennini alle Madonie”