Rassegna estiva per ragazzi e famiglie il18 e 19 settembre alla Tenuta Dello Scompiglio di Vorno

0
75
Associazione Culturale Dello Scompiglio
presenta
18-19 settembre | Rassegna estiva per ragazzi e famiglie 
riscoperta della natura attraverso l’arte e il gioco all’aria aperta
Tenuta Dello Scompiglio di Vorno (Capannori, Lucca)
Proseguono in settembre le attività dell’Associazione Culturale Dello Scompiglio, diretta dalla regista e artista Cecilia Bertoni, con iniziative per i più piccoli negli spazi della Tenuta Dello Scompiglio di Vorno (Lucca).
Sabato 18 e domenica 19 settembre, la programmazione riprende con la Rassegna estiva per ragazzi e famiglie. Un fine settimana all’aperto, con laboratori creativi e naturalistici, percorsi tematici itineranti e spettacoli teatrali negli spazi esterni della Tenuta. Un’occasione per i ragazzi di riappropriarsi del diritto alla socialità e al gioco al di fuori dall’ambito domestico, e per tutti di ri-scoprire la natura della Tenuta, dove maestosi alberi, ninfei e aree boschive si alternano a vigneti e zone a vocazione agricola, abbracciando ambienti e forme diverse in un unico giardino. L’iniziativa è realizzata con il contributo del Comune di Capannori, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e in collaborazione con l’Oasi Lipu Massaciuccoli – Riserva naturale del Chiarone. Programma:
sabato 18 settembre
alle ore 11.30, I Teatri Soffiati & Finisterrae Teatri presentano Fagioli, spettacolo di teatro ragazzi tratto dalla fiaba inglese Jack e il fagiolo magico, di e con Giacomo Anderle e Alessio Kogoj, che portano in scena due vagabondi contastorie, sempre sospesi tra la ricerca di qualcosa da mettere sotto i denti e la voglia di giocare.  
alle ore 15.00: 
– spettacolo teatrale itinerante Il racconto degli alberi, diretto e ideato da Marta Mingucci (Natura-Teatro), con musiche dal vivo di Siro Achille Nicolazzi. Una camminata in un bosco sensibile in cui racconto, movimenti, immagini, oggetti e suoni portano alla scoperta del mondo, attraverso il punto di vista degli alberi;
– laboratorio entomologico Gli insetti della Tenuta Dello Scompiglio, a cura di Malayka Picchi, durante il quale i bambini riconosceranno le varie specie di artropodi che popolano la Tenuta e costruiranno il proprio insetto preferito con materiali di riciclo.
alle ore 17.30, la Compagnia Tanti Cosi Progetti presenta La Gallinella rossa, spettacolo di teatro ragazzi con Danilo Conti, anche autore del testo con Antonella Piroli, prodotto da Accademia Perduta / Romagna Teatri. In scena la storia della gallinella che, alla ricerca di cibo per i propri pulcini, trova un chicco di grano e decide di coltivarlo per farne del pane. Uno spettacolo sulla collaborazione, l’amicizia e l’etica del lavoro, che insegna come fare la propria parte significhi unire le forze per qualcosa di più grande del proprio interesse personale.
domenica 19 settembre
alle ore 11.30La Gallinella rossa della Compagnia Tanti Cosi Progetti 
alle ore 15.00La vita lì dentro. Storie di semi, spettacolo teatrale di narrazione a cura di Marta Mingucci (Natura-Teatro), dove viene mostrato, tra fantasia e serietà, ciò che accade quando si pianta un seme nella terra e quanti tipi di semi esistono, ognuno con le sue caratteristiche e il suo viaggio
alle ore 17.30 
– visita guidata della Tenuta Dello Scompiglio, in cui cultura e natura si intrecciano nei percorsi e nei racconti di Paolo Carrara, Andrea Michelucci (giardinieri Dello Scompiglio) e Angel Moya Garcia (Co-direttore per le arti visive dell’Associazione Culturale). Lo Scompiglio si struttura come un giardino che si espande gradualmente e in cui la natura, sempre in movimento, si sviluppa in dialogo con gli esseri umani e con le loro necessità. Iniziando dal parco, attraversando le vigne e addentrandoci nel paesaggio, le opere d’arte, le piante e gli alberi costituiranno punti di sosta lungo i percorsi, luoghi di riflessione che ci invitano a pensare e ad osservare il contesto in cui viviamo e la nostra individualità sotto prospettive diverse. Alla fine della visita è previsto un aperitivo presso la Cucina Dello Scompiglio.
– spettacolo Fagioli, de I Teatri Soffiati & Finisterrae Teatri.
Nei giorni di spettacolo, è possibile inoltre visitare le opere permanenti negli spazi della Tenuta Dello Scompiglio: Camera #3, installazione di Cecilia Bertoni e Claire Guerrier con Carl G. Beukman; In sosta di f.marquespenteado; There is not a priori answer to this dilemma (The Dolphin Hotel) di Francesca Banchelli; W18S di Antonio Rovaldi e Ettore Favini; Un Esilio di Valentina Vetturi; L’Attesa di Cecilia Bertoni con Carl G. Beukman; la mostra collettiva Il Cimitero della MemoriaArie per lo Scompiglio di Alfredo Pirri.
Il Progetto Dello Scompiglio ideato e diretto da Cecilia Bertoni, prende vita nella omonima Tenuta, situata alle porte di Lucca, sulle colline di Vorno; una realtà in cui le attività legate alle arti visive e performatiche negli spazi interni ed esterni e il dialogo e le attività con la terra, con il bosco, con la fauna, con l’elemento architettonico contribuiscono a una ricerca di cultura. Ogni scelta relativa al Progetto è perciò valutata in relazione alla propria sostenibilità ambientale, attraverso forme di interazione e di responsabilità. All’interno della Tenuta Dello Scompiglio, accanto all’Azienda Agricola e alla Cucina Dello Scompiglio, opera l’omonima Associazione Culturale. L’Associazione dal 2007 crea, produce e ospita spettacoli, concerti, mostre, installazioni; realizza residenze di artisti, laboratori, corsi e workshop; organizza e propone itinerari performatici all’aperto, visite guidate, lezioni Metodo Feldenkrais®; gestisce lo Spazio Performatico ed Espositivo (SPE). Una particolare attenzione è dedicata infine alle attività culturali per bambini e ragazzi, con rassegne teatrali, laboratori e campi estivi.  www.delloscompiglio.org
Biglietti
ingresso per l’intera giornata: € 10,00 adulti – € 7,00 bambini
Nel biglietto della giornata è incluso anche l’ingresso alle opere permanenti.
Alcune attività prevedono percorsi su sentieri anche in salita. Sono necessarie calzature sportive con suola scolpita.
Tutti gli appuntamenti sono pensati per un numero limitato di partecipanti, in ottemperanza alle ultime disposizioni in termini di sicurezza e di distanziamento sociale.
È obbligatoria la prenotazione e si richiede di munirsi di mascherina.
 Si ricorda che dal 6 agosto 2021, in ottemperanza al Decreto Legge n. 105 del 23 luglio 2021, per accedere agli spettacoli e alle mostre, sia all’aperto che al chiuso, sarà obbligatorio esibire il Green Pass o certificazione equivalente riconosciuta dallo Stato Italiano, attestante una delle seguenti condizioni:
* vaccinazione completa
* somministrazione della prima dose (nei casi in cui il vaccino ne preveda due)
* avvenuta guarigione
* risultato negativo di un tampone molecolare o rapido antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti lo spettacolo.
Sono esclusi da tale procedura i minori fino a 12 anni e soggetti in grado di dimostrare un titolo di esenzione dalla vaccinazione.
  
Biglietteria SPE  Via di Vorno, 67 – Vorno (LU) | 0583 971125 | biglietteria@delloscompiglio.org | www.delloscompiglio.org