Basket Le Mura Lucca: al PalaTagliate va in scena la sfida contro la Passalacqua Ragusa

0
80

Gesam Gas e Luce Lucca, al PalaTagliate va in scena la sfida contro la Passalacqua Ragusa

Lasciarsi definitivamente alle spalle la sconfitta patita a Costa Masnaga: è questo l’obiettivo del Basket Le Mura Lucca che domenica, palla a due fissata alle 18, riceverà la visita della Passalacqua Ragusa, una delle big three di questo torneo e reduce dal convincente successo per 84-67 sulla Dinamo Sassari. Impegno dall’alto coefficiente di difficoltà per Gesam Gas e Luce, ma capitan Laura Spreaifco e compagne sono determinate a ritrovare i due punti.

Concluso l’iniziale tour de force, tre partite nell’arco di sette giorni, il team di coach Francesco Iurlaro ha potuto avere a completa disposizione un’intera settimana per preparare la gara valevole come quarto turno della Techfind Serie A1. Priva ancora di Linnae Harper, Lucca ha lavorato duramente per correggere quelle imprecisioni, specialmente in fase difensiva, costate care sabato scorso in terra lombarda. La sfida del PalaTagliate, una delle classiche per antonomasia della pallacanestro femminile italiana, propone anche la presenza di due ex per parte. Maria Miccoli e Laura Spreafico sono in quota Le Mura mentre quelle a disposizione di coach Giovanni Recupido rispondono ai nomi di Chiara Consolini e Giuditta Nicolodi. Nelle prime tre giornate le iblee hanno collezionato quattro punti, frutto dei successi casalinghi contro Use Scotti Rosa Empoli e Dinamo Sassari e subito la sconfitta in quel di Bologna contro la Virtus, una delle tre squadre assieme a Famila Schio e Reyer Umana Venezia ad essere ancora a punteggio pieno.

Rispetto alla passata stagione Ragusa ha confermato cinque cestiste, ossia Martina Kacerik (ancora alle prese con l’infortunio subito nello scorso campionato), Marzia Tagliamento, Giuditta Nicolodi, Chiara Consolini e Laura Romeo, tutte capaci di offrire un alto rendimento. Su questa solida intelaiatura, i dirigenti biancoverdi hanno perfezionato il rientro in Italia della playmaker Mariella Santucci, autrice del canestro decisivo contro Empoli al debutto e reduce dall’esperienza a stelle e strisce tra le fila della Toledo University, prelevando da Mocalieri la lunga Valeria Trucco e rivoluzionando completamente il comparto delle straniere. Dalla Finlandia è arrivata la promettente ala classe 2001 Awak Sabit Bior Kuier, già capace di realizzare 8,7 punti e 7,6 rimbalzi di media mentre nel ruolo di guardia la società ha puntato sulla statunitense Tyaunna Marshall, tornato a militare nella massima serie italiana dopo l’esperienza di San Martino di Lupari. In attesa di poter schierare il pezzo pregiato del mercato estivo, la pivot ex Virtus Bologna Isabelle Harrison, Ragusa si è tutelata ingaggiando la pari ruolo croata Ivana Tikvic, ammirata nella stagione 2019-2020 a Broni. In questo di avvio di campionato, la Passalacqua sta tirando con il 53% da due e con il 32% dall’arco.

Finalmente abbiamo avuto un’intera settimana per preparare la sfida contro Ragusa dopo una settimana intensa.” – è l’incipit del vice allenatore de Le Mura Lorenzo Puschi- “Sono stati allenamenti proficui e quindi speriamo di mettere sul parquet quello che abbiamo preparato. Naturalmente conosciamo la forza della Passalacqua Ragusa, una delle principali favorite di questo campionato, ma siamo altresì consci della nostre qualità e scenderemo in campo per vincere. Ragusa può contare su un roster veramente ricco di talento e molto profondo.”

Gesam Gas e Luce Lucca – Passalacqua Ragusa sarà diretta dal primo arbitro Alessandro Costa, coadiuvato da Valerio Sallusti e Diletta Bandinelli.