domenica, Giugno 16, 2024
spot_imgspot_img

Latest Posts

“Cinecittà incanta Hollywood”: l’orchestra del “Boccherini” diretta dal M° Fabio Frizzi suona celebri colonne sonore

Open 2024, venerdì 17 maggio alle 21
“CINECITTÀ INCANTA HOLLYWOOD” L’ORCHESTRA DEL BOCCHERINI DIRETTA DA FABIO FRIZZI
In programma pagine di Bixio, Rota, Piovani, Rota, Ortolani, Rustichelli
Sette note in neroIl PadrinoGood Morning BabiloniaRomeo and JulietIl GattopardoThe Beyond, La strada, 8 e 1/2… Sono solo alcuni dei celebri film dai quali sono tratti i brani che l’orchestra del Conservatorio “Boccherini” suonerà venerdì 17 maggio alle 21 all’auditorium di piazza del Suffragio, in uno straordinario concerto diretto da chi alcune di quelle musiche le ha scritte: il maestro Fabio Frizzi.
“Cinecittà incanta Hollywood”, questo il titolo del nuovo appuntamento con i concerti della stagione Open del Conservatorio. Innegabile, infatti, l’attrazione e il successo che molti compositori italiani hanno riscosso e riscuotono fra gli i registi del cinema americano, compreso proprio Frizzi, celebrato per esempio dal regista cult Quentin Tarantino, che in una delle sue pellicole più celebri, Kill Bill: volume 1, ha inserito un brano scritto dal compositore bolognese presente in Sette note in nero di Lucio Fulci.
Con “Cinecittà incanta Hollywood”, il pubblico potrà dunque immergersi nelle atmosfere di alcuni dei capolavori del cinema americano e italiano attraverso le musiche dei più famosi compositori nostrani: Nino Rota, Nicola Piovani, Ritz Ortolani, Carlo Rustichelli e, appunto, lo stesso Frizzi. Un lungo viaggio tra le celebri musiche di altrettanto celebri pellicole sulle note suonate dall’orchestra del “Boccherini”.
Compositore, orchestratore e direttore d’orchestra, Fabio Frizzi, con oltre cento colonne sonore cinematografiche e televisive, vincitore di numerosi riconoscimenti, ha seguito le orme dei maestri del cinema italiano. Grande appassionato di cinema, ha unito fin da giovane la propria innata musicalità alla settima arte. Cresciuto in una famiglia che del cinema aveva fatto la propria vita, suo padre Fulvio è stato uno dei maggiori artefici del cinema italiano degli anni d’oro, ha studiato pianoforte e molti altri strumenti, ma la grande compagna di una vita è la chitarra classica. Oltre a comporre per il cinema ha firmato le musiche di moltissime serie Tv e spettacoli di varietà per le televisioni italiane. Scrive molto per il teatro e considera un fiore all’occhiello i suoi numerosi balletti. L’inizio della carriera è stato segnato dal successo di una commedia iconica del cinema italiano, “Fantozzi”. Ha lavorato al fianco di famosi registi italiani: Luciano Salce, Steno, Vittorio Sindoni, Tonino Valerii, Gabriele Lavia, Bruno Corbucci, Carlo ed Enrico Vanzina. Una menzione speciale merita la collaborazione con il regista Lucio Fulci, durata dal 1975 al 1990, un vero e proprio fil rouge della carriera di Frizzi, che gli ha dato una visibilità e un apprezzamento internazionale.
Il concerto prevede un biglietto (€10), acquistabile in loco prima dell’evento o sul circuito Vivaticket.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Don't Miss

Stay in touch

To be updated with all the latest news, offers and special announcements.