sabato, Marzo 2, 2024
spot_imgspot_img

Latest Posts

SFINGE D’ORO ANCHE ALLA REGINA MONDIALE DEL PATTINAGGIO ARTISTICO A ROTELLE REBECCA TARLAZZI

SFINGE D’ORO ANCHE ALLA REGINA MONDIALE DEL PATTINAGGIO ARTISTICO A ROTELLE REBECCA TARLAZZI
Entra anche il pattinaggio artistico a rotelle nel Premio Fedeltà allo Sport e lo fa in grande stile con la più decorata atleta del mondo di tutti i tempi: la bolognese Rebecca Tarlazzi, vincitrice in carriera di ben 16 titoli mondiali, l’ultimo prima di dire addio all’attività agonistica, conquistato il 29 settembre dello scorso anno ad Ibagué-Tolima in Colombia. Il 3 giugno nella 25.a edizione, riceverà la sfinge d’oro coniata dall’artista lucchese Giampaolo Bianchi nel parterre dell’Hotel Country Club di Gragnano.
“Il Premio-dice l’organizzatore Valter Nieri-non poteva dimenticarsi della Regina del pattinaggio artistico che ha regalato emozioni con le sue prove e le sue sequenze spettacolari agli sportivi di tutto il mondo, dove a ritmo di musica e curate coreografie i suoi movimenti circolari frutto di una grande coordinazione motoria sono spesso risultati la perfezione assoluta in uno fra gli sport maggiormente tecnici che richiedono una grande preparazione e sudati allenamenti per emergere”.
Rebecca Tarlazzi si è ritirata dall’attività agonistica da campionessa mondiale in carica lo scorso anno all’età di soli 24 anni. Determinante per la sua decisione gli attacchi di panico e l’ansia nell’essere sempre perfetta nelle sue performance singole ed in coppia. I suoi allenatori, che sono anche genitori, Annalisa Marelli e Stefano Tarlazzi ,l’accompagneranno a ricevere il Premio consegnato in passato anche a 37 campioni olimpici ed ai più grandi ciclisti del mondo di tutti i tempi. Molto importante nella sua carriera è stata anche la figura del tecnico federale Michele Terruzzi. Si profila una grande edizione con il presidente onorario Stefano Gori ed i soci onorari, fra i quali il patron di Amore e Vita Ivano Fanini, che stanno suggerendo altri nomi importanti da premiare dopo che già ha confermato la sua partecipazione Vincenzo Nibali, lo “squalo” che assieme a Eddy Merckx, Bernard Hinault e Felice Gimondi, già premiati in passato, può vantare di aver vinto in carriera almeno una volta Giro d’Italia, Tour de France, Vuelta di Spagna ed almeno due classiche monumento.  Presto sapremo i nomi delle altre sfingi d’oro in rappresentanza di calcio, volley e ciclismo. L’organizzazione ringrazia le testate giornalistiche lucchesi che hanno sempre divulgato le notizie fin dalla prima edizione del 1997.
Foto di Raniero Corbelletti

Latest Posts

spot_imgspot_img

Don't Miss

Stay in touch

To be updated with all the latest news, offers and special announcements.