domenica, Ottobre 1, 2023
spot_imgspot_img

Latest Posts

24° PREMIO FEDELTA’ ALLO SPORT: SFINGE D’ORO ANCHE ALL’ITALO CUBANA TAYSMARY AGUER

Per la gioia di tutti gli appassionati di volley il 24.o Premio Fedeltà allo Sport aggiunge un nome di prestigio al cast della manifestazione che avrà luogo all’Hotel Country Club di Gragnano lunedi 5 giugno. A ricevere la sfinge d’oro, coniata dall’artista lucchese Giampaolo Bianchi, anche l’italo-cubana Tai Aguero, una fra le più titolate nel volley mondiale. Campionessa olimpica ad Atlanta 96 e Sydney 2000, ha infiammato nella sua lunga carriera i palasport di tutto il mondo distinguendosi come opposto da MVP in centinaia di match, disimpegnandosi in qualsiasi zona dei taraflex  con resistenza allo sforzo, palleggio, efficacia in fase realizzativa, il tutto condito da una classe cristallina che l’ha portata ad essere giudicata una fra le più complete e grandi giocatrici del mondo di tutti i tempi. Nel suo infinito palmares ci sono anche 2 campionati del mondo vinti con Cuba nel 94 in Brasile e nel 98 in Giappone. Ha vinto anche la World Grand Prix da miglior palleggiatrice nel 97 e poi, una volta trasferitasi in Italia per giocare in A1, ha portato allo scudetto per la prima volta nella sua storia la Pallavolo Sirio Perugia nella stagione 2002-03, titolo poi bissato l’anno successivo. Una volta naturalizzata italiana ha contribuito ai successi delle azzurre nei campionati europei di Lussemburgo e Belgio 2007 e di Polonia 2009. Pur non essendo molto alta per il volley (1,78) ha sopperito alla mancanza di centimetri con la sua grande elevazione a rete e con l’audacia e l’agilità di un giaguaro. Uno spettacolo vederla in campo. A 46 anni ha chiuso la carriera a livello agonistico giocando le ultime stagioni con la Emilbronzo Montale Modena del presidente Gianfranco Barberini ottenendo fra i suoi ultimi successi la promozione dalla B1 alla A2. Ad attribuirle la sfinge d’oro il suo nome era stato fatto dai soci onorari del Premio fra i quali Antonio Torre, Francesco Franceschini, Francesco Donati, Angelo Battaglia, Simone Bertini, Giovanni Lenci e Ivano Fanini, il patron di Amore e Vita che assisterà all’edizione di quest’anno con un filo di commozione alla consegna della sfinge d’oro ai suoi ex corridori GB Baronchelli, Stefano Della Santa e Stefano Bendinelli. Valter Nieri ed il presidente onorario Stefano Gori si ritengono soddisfatti di aver allestito un cast di eccezione e l’ albo d’oro che ha superato quota 500 fra i personaggi di Wikipedia premiati nel corso delle 24 edizioni. Il Premio anche quest’anno si avvale della partecipazione del presidente della Provincia Luca Menesini e del comune di Capannori dove si svolge la manifestazione.
GRANDE ATTESA PER L’ARRIVO DEI VIP
Saranno premiati: Giovanni Malagò (presidente nazionale del Coni), Cordiano Dagnoni (presidente nazionale F.C.I.), il giornalista Alberto Cerruti, gli ex calciatori Filippo Galli e Gianluca Pagliuca, gli ex ciclisti Gianbattista Baronchelli, Stefano Della Santa e Stefano Bendinelli, l’attuale campione italiano di lancio del Giavellotto il virtussino Roberto Orlando ed appunto la pallavolista Tai Aguero. Ma il cast potrebbe all’ultimo istante avvalersi di un ultimo personaggio sportivo. TV ufficiali: Noi Tv con le interviste curate da Guido Casotti e Granducato Tv presente con il giornalista Massimo Marini. Nel corso della serata saranno consegnati anche i premi alla memoria di Gigi Simoni, Aldo Biagini, Francesco Lombardi e Alfio Castiglioni. Diversi gli ospiti annunciati fra i quali l’osservatore dell’Inter Leonardo Simoni, il presidente regionale del Coni Simone Cardullo, il delegato provinciale di Lucca del Coni Stefano Pellacani ed il presidente provinciale di Lucca F.C.I. Pierluigi Castellani.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Don't Miss

Stay in touch

To be updated with all the latest news, offers and special announcements.