Dal 2 al 4 settembre a Lucca c’è Murabilia 2022

Al via la fiera con 200 vivaisti ed espositori italiani e stranieri, 10 mostre ed esposizioni, oltre 40 appuntamenti tra piante, giardinieri, esploratori, libri, laboratori e visite guidate

Tra gli ospiti il paesaggista Paolo Pejrone, il botanico costaricano Marco Cedeño Fonseca

Sulle Mura Urbane e all’Orto Botanico di Lucca, 2,3 e 4 settembre

Lucca, 2 settembre – Al via oggi 2 settembre la 21esima edizione di Murabilia, la più importante mostra mercato del giardinaggio di qualità in Toscana e fra le prime in Italia, che apre sulle Mura di Lucca dal 2 al 4 settembre, organizzata da Lucca Crea insieme al Comune di Lucca.

Con un programma culturale denso e interessante, Murabilia 2022 riserva decine di eventi di altissimo livello: si va dalle mostre di piante tropicali dalle foglie enormi e lussureggianti, alle orchidee, alla pittura botanica, ai frutti e ortaggi antichi da degustare, fino a presentare e far conoscere tante piante sconosciute. Ci saranno incontri, laboratori, dimostrazioni e un’intera sezione dedicata appositamente ai giovani e giovanissimi giardinieri nel segno dello ‘Young Gardening’. Nel sotterraneo del San Regolo verrà allestita una Classe di Erbologia con le piante magiche e corsi di pozioni, difesa dalle arti oscure e divinazione botanica dedicata ai giovani maghi. Poi gli insetti strani, buoni e utili, le piante carnivore, un atelier dedicato ai più piccoli per creare oggetti artistici a tema vegetale. In questa edizione l’ingresso per i giovani è gratuito fino ai 14 anni.

E’ possibile acquistare il biglietto on line per saltare la coda alle casse dal sito www.luccacrea.vivaticket.it

In particolare nell’ambito delle esposizioni, prosegue  fino al 4 settembre “Legami invisibili” la mostra di composizioni floreali in carta a cura di Giusi Ferrari Cielo nel Complesso di San Micheletto (Sala dell’affresco – ingresso da via Elisa), che tanto successo ha riscosso durante la notte bianca di Lucca. Nelle serre nuove dell’Orto Botanico torna Botalia, con le opere di pittura botanica di Angelo Speziale. Particolarmente attesa è la mostra Habitat dedicata alle eleganti e strane specie e varietà di Aracee, piante di facile coltivazione, dalle fogge e colori incredibili, pronte a trasformare un angolo del salotto di casa in una giungla esotica. Proprio su questo tema Murabilia ospiterà uno dei più importanti botanici mondiali dediti allo studio del genere MonsteraMarco Cedeño Fonseca dell’Università della Costa Rica (3 settembre, ore 16) parlerà delle Aracee osservate in natura e delle nuove scoperte.

Il premio VerdeMente di Murabilia sarà assegnato a uno dei massimi protagonisti del giardino italiano contemporaneo nel mondo: l’architetto Paolo Pejrone.

Tra le tematiche presentate dalla manifestazione, si può seguire anche una sorta di “Filo in rosa” che permettere di gettare uno sguardo tutto al femminile sul giardinaggio e sull’agricoltura. Fra questi rientrano gli Incontri sul giardino tra prosa e progetto: ‘pioniere del giardino moderno, piccole storie di grandi donne’ con Maria Chiara Pozzana architetto (2 settembre, ore 16), a seguire ‘Il giardino come luogo esperienziale nei romanzi di Jane Austen’ con Emanuela Morelli architetto, introduce Debora Agostini (spazio incontri del baluardo La Libertà).
Poi l’incontro “Agricoltura: femminile singolare. Raccontare le donne che coltivano il futuro”, con Deborah Piovan, imprenditrice agricola e divulgatrice, Amedeo Alpi vicepresidente dell’Accademia dei Georgofili e Francesca Fazzi, (domenica 4 settembre, ore16 al baluardo San Regolo), mentre alle 17  sarà assegnato con una cerimonia la seconda edizione del Premio Paola Favilla (Spazio incontri del baluardo San Regolo) che premia le imprenditrici del settore.

Per gli amanti delle rose da non perdere Franca Gambini, direttore de Il Giardino Fiorito, presenta l’incontro Le rose italiane dei Calvino in cui racconterà le rose di Mario e Eva Calvino, genitori del grande scrittore Italo Calvino (2 settembre ore 17, baluardo San Regolo).

Fra gli incontri proposti, (2 settembre ore 15 baluardo San Regolo) – Progetto Veg-Pm10, per scoprire come la ricerca pensa di  contrastare con le piante, la diffusione delle polveri sottili nell’aria nei comuni della Piana di Lucca; sempre alle 15 si presenta il libro Monumenti viventi – Alla scoperta degli alberi monumentali di Parma e provincia, presentazione del volume di Mauro Carboni edito da Grafiche Step, Parma 2022 (baluardo La Libertà).

Alle 15,30la Visita guidata all’Orto botanico di Lucca con partenza all’ingresso del sotterraneo San Regolo; alle 16  Da un problema a una soluzione, incontro con la paesaggista Silvia Ghierelli sulla progettazione del giardino trasformando le criticità in opportunità (baluardo San Regolo). Alle 18 Il sorprendente mondo delle Aloe, fuori e dentro casa con Sergio Cumitini (baluardo La Libertà).

Il programma degli altri giorni:

sabato 3 settembre

  • ore 10:00 – Dalla margotta al rinvaso, come operare nella pratica con le camelie con Andrea Corneo presidente della Società Italiana delle Camelie – Spazio incontri del baluardo San Regolo.
  • ore 10:00 – Workshop di disegno a grafite con Angelo Speziale presso la mostra Botalia – serre nuove dell’Orto botanico (due ore).
  • ore 10:00 – L’acclimatazione di piante arbusti e alberi tropicali e subtropicali con Luca Recchiuti del Vivavio Le Muse – Spazio incontri del baluardo La Libertà.
  • ore 11:00 – Visita guidata all’Orto botanico di Lucca – partenza all’ingresso del sotterraneo San Regolo.
  • ore 11:00 – Piante variegate – Istruzione per l’uso con Mario Mariani del vivaio Central Park – Spazio incontri del baluardo San Regolo.
  • ore 11:00 – LIBRI – L’orto del granduca. Botanica e agronomia nella Toscana di Cosimo III de’ Medici, presentazione del volume di Daniele Angelotti edito da De Luca Editori d’Arte, Roma 2022 – spazio incontri del baluardo La Libertà.
  • ore 11:00 – Allestire una fioriera per l’autunno, laboratorio a cura di Francesco Diliddo blogger di Balcone Fiorito – baluardo San Regolo.
  • ore 12:00 – LIBRI – Un Orto prezioso – l’Orto botanico di Lucca nel bicentenario della fondazione – presentazione del volume curato da Paolo Emilio Tomei edito da Maria Pacini Fazzi per il Comune di Lucca e l’Accademia Lucchese di Scienze Lettere ed Arti – Spazio incontri del baluardo San Regolo.
  • ore 12:00 – Il giardino sostenibile con Riccardo Cucchiani, presidente dell’associazione Utopia Tropicale – spazio incontri del baluardo La Libertà.
  • ore 14:00 – Fuukiran e chouseiran : le orchidee giapponesicon Riccardo Senesi dell’Associazione Dendrobium & Fuukiran  – spazio incontri del Baluardo San Regolo.
  • ore 14:00 – La sostenibilità in giardino con Stefano Pedrazzani e Andrea Arrighi Bertolani dell’Associazione Italiana Professionisti del Verde – Spazio incontri del baluardo La Libertà.
  • ore 15:00 – Potature, gli errori di oggi si pagano domani con Stefano Lorenzi, arboricoltore – Spazio incontri del baluardo San Regolo.
  • ore 15:00 – LIBRI – I pomodori a raggi X, presentazione del volume a cura di Jacopo NoriDontalla Lippi, Nicolo’ D’Afflitto edito da Polistampa, Firenze 2021 – spazio incontri del baluardo La Libertà.
  • ore 15:00 – Allestire una fioriera per l’autunno, laboratorio a cura di Francesco Diliddo  blogger di Balcone Fiorito – baluardo La Libertà.
  • ore 15:30 – Visita guidata all’Orto botanico di Lucca – partenza all’ingresso del sotterraneo San Regolo.
  • ore 16:00 – Il genere Monstera in Centro America, sei anni di ricerca sul campo, con Marco Cedeño Fonseca dell’Università del Costa Rica – spazio incontri del baluardo San Regolo.
  • ore 16:00 – Euforbie rustiche da giardino con Simone Caratozzolo – spazio incontri del baluardo La Libertà.
  • ore 17:00 – Adipa festeggia i 35 anni di attività – spazio incontri del baluardo San Regolo
  • ore 17:00 – La tradizione erboristica del nostro territorio con Marco Pardini – spazio incontri del baluardo La Libertà.

domenica 4 settembre

  • ore 10:00 – Labor omnia vincit: fatiche, fallimenti e successi di una vita – Mario Mariani di Central Park intervista e si confronta con il vivaista francese Dino Pellizzaro – Spazio incontri del baluardo La Libertà.
  • ore 10:00 – Workshop di disegno a grafite con Angelo Speziale presso la mostra Botalia – serre nuove dell’Orto botanico (due ore).
  • ore 11:00 – La giungla dentro casa, come prendersene cura con Fabio Chessa – Spazio incontri del baluardo San Regolo.
  • ore 11:00  LIBRI – Alberi straordinari d’Italia, presentazione del volume curato dall’Associazione Patriarchi della natura in Italia edito da Bruno Mondadori, con Sergio Guidi – Spazio incontri del baluardo La Libertà.
  • ore 12:00 – Il sentiero dei bulbi: passi attenti tra panorami mediterranei con Davide Pacifico del CNR di Palermo – Spazio incontri del baluardo San Regolo.
  • ore 12:00 – Realizzare una composizione floreale: tecnica e regole – incontro con Elisabetta Pozzetti, garden designer e capo redattore di Ville e Giardini – spazio incontri del baluardo La Libertà.
  • ore 14:00 – Presentazione delle attività dell’Istituto Tecnico Tecnologico Agrario “N. Brancoli Busdraghi”– Spazio incontri del baluardo San Regolo.
  • ore 15:00 – I grandi alberi di Valinor nel fantastico mondo del Silmarillion di J.R.R.Tolkien con Wu Ming 4 ed Emanuele Vietina – Spazio incontri del baluardo San Regolo.
  • ore 15:30 – Visita guidata all’Orto botanico di Lucca – partenza all’ingresso del sotterraneo San Regolo.
  • ore 16:00 – Agricoltura: femminile singolare. Raccontare le donne che coltivano il futuro – intervengono – Deborah Piovan, imprenditrice agricola e divulgatrice, Amedeo Alpi vicepresidente dell’Accademia dei Geogofili e Francesca Fazzi – spazio incontri del baluardo San Regolo.
  • ore 17:00 – Premio Paola Favilla con Debora Pioli – Spazio incontri del baluardo San Regolo.

Info: www.murabilia.com
Facebook: Murabilia Lucca
Instagram: MurabiliaLucca

You may also like

LUCCA IN MASCHERA!!! Si parte con Cristina D’Avena…

Parte il 3 febbraio Lucca In Maschera con