Torna nel weekend del 9 e 10 aprile ‘Porcari in fiore’ in piazza Felice Orsi

0
204

Torna nel weekend ‘Porcari in fiore’ in piazza Felice Orsi

L’evento sarà accompagnato da tre giorni di educazione ambientale per i più giovani

Tre giorni dedicati a un futuro senza plastica in occasione del ritorno della festa di arti, colori e sapori Porcari in fiore, in programma sabato e domenica (9 e 10 aprile) dalle 10 alle 19 in piazza Felice Orsi.

Nel centro del paese sarà possibile acquistare fiori e piante e attrezzature per giardino, passeggiare fra i banchi di mercatini artigiani e prodotti tipici e visitare i punti ristoro. Gli antichi mestieri, i giochi di strada di una volta e la rievocazione della battitura del grano e dei canti sull’aia completeranno il programma degli eventi.

Ritorna, e ne siamo davvero felici – commenta Eleonora Lamandini, assessora alla pubblica istruzione e alla valorizzazione del centro commerciale naturale – la manifestazione dedicata a piante e fiori che permetterà di vivere il paese e conoscere le sue attività. A essere protagonisti, oltre ai banchi del mercatino, saranno i bambini e i ragazzi, che avranno occasione di approfondire, nel weekend dell’evento, alcune tematiche ambientali, come la salvaguardia dei mari, e di conoscere le best practice del nostro territorio sulla sostenibilità. Il miglior modo per ripartire con gli eventi in presenza, coniugando educazione e divertimento per tutti”.

Ed è proprio in concomitanza con la rassegna Porcari in fiore che l’educazione ambientale diventa materia di divulgazione per gli studenti delle scuole primarie e secondarie grazie all’impegno della Fondazione Giuseppe Lazzareschi, di Legambiente Capannori e Piana Lucchese e del Comune di Porcari.

Si parte il giorno prima, venerdì (8 aprile) alle 19, con la caccia al tesoro ecologica in piazza Felice Orsi, dedicata ai bambini della scuola primaria. Sabato alle 11, nella sede della Fondazione Lazzareschi, si discuterà di plastiche, nanoplastiche e microplastiche in una tavola rotonda per le scuole secondarie di primo e secondo grado. Sarà l’occasione per parlare dello stato di salute dei mari e dei progetti per diminuire l’inquinamento da plastica negli oceani.

Il pomeriggio è dedicato all’incontro con le aziende e gli enti virtuosi del territorio: Naturanda, che produce stoviglie in polpa di cellulosa, Nivel che realizza eco detergenti in packaging riciclabile, ed Ecopol, azienda di pellicole idrosolubili e biodegradabili.

Protagonisti anche Ascit e i Comuni di Capannori e Porcari con i progetti del compost realizzato con i mozziconi di sigarette e delle api come ‘sentinelle ecologiche’. Alle 17 il ‘premio Nobel per l’ambiente’ Rossano Ercolini parlerà di economia circolare e rifiuti zero.

Durante i pomeriggi di eventi dalle 15 alle 19 in piazza Felice Orsi sarà possibile partecipare a laboratori gratuiti per bambini dai 5 ai 10 anni con materiali in plastica riciclata. Divertimento per tutta la famiglia anche con le attività di Legnogiocando: sarà possibile costruire, inventare e giocare con prodotti realizzati completamente in legno.

Sempre nei giorni di Porcari in fiore, infine, sarà visitabile nel Palazzo di Vetro la mostra di pittura La foresta nel cuore di Elisa Fiumalbi.