MM Motorsport protagonista al Rally del Carnevale: al team lucchese la Coppa Preparatori/Noleggiatori

0
155

Quinta posizione assoluta per Davide Giovanetti, protagonista del suo miglior risultato in carriera al volante della Skoda Fabia R5. Seconda piazza di classe Rally 4 per Emilio Coppedè, tornato alle corse dopo cinque anni di stop. Sfortuna per Alessio Della Maggiora, uscito di strada quando si trovava quarto assoluto e Vittorio Ceccato, condizionato da una “toccata” della sua Skoda Fabia R5 Evo.

Porcari, 14 febbraio 2022

 È con la vittoria della Coppa Preparatori/Noleggiatori del Rally del Carnevale che MM Motorsport ha salutato l’avvio della stagione sportiva 2022. Il team lucchese si è elevato sulle strade della Versilia – teatro, nel fine settimana, del primo appuntamento toscano – centrando la “top five” con Davide Giovanetti, pilota che ha portato la Skoda Fabia R5 gommata Pirelli della struttura porcarese in quinta piazza assoluta.

Un risultato, il miglior fino ad oggi conquistato in carriera dal pilota di Carrara, condiviso con Alessio Rossi e frutto di una prestazione concreta e crescente, consolidato grazie all’intervento sulle “geometrie” messo in atto in accordo con lo staff tecnico del team nella fase decisiva della gara.

Soddisfazioni sono arrivate anche dalla performance di Emilio Coppedè, tornato alle competizioni dopo cinque anni di inattività. Il pilota locale, affiancato “alle note” da Alessandro Marocco, ha archiviato la prima esperienza sulla Peugeot 208 R2B in seconda posizione di classe Rally 4, categoria che coinvolge anche i più recenti esemplari “turbo” della vettura francese. A rallentare il driver nel secondo giro di prove speciali è stata una errata scelta di gomme, particolare che non ha tuttavia ridimensionato il risultato, confermato di assoluto spessore.

Una “toccata” della ruota posteriore destra della sua Skoda Fabia R5 Evo, sui chilometri di Loppeglia, ha pesantemente condizionato la prestazione di Vittorio Ceccato, obbligato all’immediato cambio dello pneumatico ed a subire un passivo di nove minuti. Per il pilota veneto, affiancato da Rudy Tessaro, la stagione proseguirà sulle strade della Coppa Rally di Zona 6, facendo leva sulle buone sensazioni espresse al volante della vettura nella fase iniziale di gara.

Sfortunato epilogo di gara per Alessio Della Maggiora, alla seconda esperienza su Skoda Fabia R5 Evo ed incappato in un’uscita di strada nella sesta prova speciale – la “Orbicciano” – quando si trovava in quarta posizione assoluta. Il pilota lucchese ha confermato, tuttavia, un soddisfacente feeling con l’esemplare dotato di ultima evoluzione tecnica, condividendo l’abitacolo per la prima volta in carriera con l’esperto copilota Sauro Farnocchia.

 

Nella foto (free copyrightAmicorally): Davide Giovanetti in gara.