Luci spente al Grand Hotel Royal di Viareggio

0
158
DCIM100MEDIADJI_0022.JPG
La struttura, attualmente chiusa fino ad aprile, con la sua particolare illuminazione notturna al centro del lungomare è particolarmente visibile anche da grande distanza.
Da questa sera la facciata dell’hotel simbolo della città non verrà più illuminata, come invece avviene in modo continuativo e per tutto l’anno.
 
Lo ha deciso il direttore generale, Marino Patruno, facendo seguito all’iniziativa del Comune di Viareggio che ha spento le luci della Torre Matilde. Si tratta di una protesta simbolica contro il caro bollette. “Vogliamo dare un segnale al Governo sulla necessità di stanziare ulteriori contributi per coprire le spese che graveranno sulle nostre aziende. Stiamo entrando in un periodo di grande difficoltà per il comparto turistico.” dice Patruno.
“L’aumento dei costi dell’energia che colpisce imprese e cittadini sono assolutamente insostenibili e finchè non verranno attuati dei provvedimenti governativi, il Royal rimarrà completamente al buio.”