Il comico di Zelig Dado e il Coro Arcobaleno per il weekend all’Auditorium di Porcari

0
102

In scena anche l’attualità con lo spettacolo ‘Grande, grosso e vaccinato’

Il calendario di appuntamenti dicembrini all’Auditorium Vincenzo Da Massa Carrara prosegue con altri due spettacoli in programma per questo fine settimana.
Sul palco di Porcari, grazie alla collaborazione con la Fita di Lucca, venerdì (17 dicembre) alle 21 salirà il comico romano Dado, noto al grande pubblico per la trasmissione Zelig Circus.

Lo show si intitola Grande, grosso e vaccinato: una satira di costume acuta e divertente, che osserva la società italiana di fronte alla pandemia mettendone in risalto gli aspetti più paradossali. Tra tutti, l’impreparazione digitale di generazioni che non sanno nemmeno pronunciare l’espressione ‘smart working’. Dado racconta di un uomo che, tuttavia, grazie a uno spiccato spirito di adattamento, riesce a galleggiare tra tante insicurezze ricreando in qualunque condizione le proprie abitudini e dimenticando tutto ciò che non gli conviene ricordare. Ad accompagnare il comico sarà Carlotta, un’assistente vocale. Tra canzoncine e monologhi emergerà il profilo di un uomo pronto a tutto per la conservare la libertà di infrangere le regole.

Domenica (19 dicembre) alle 21 torna il classico appuntamento prenatalizio con il Coro Arcobaleno diretto da Cristina Torselli. Lo spettacolo È Natale, è l’amore porterà in scena piccoli cantanti dai 5 ai 16 anni di età che, con la consueta spontaneità, condivideranno con il pubblico il calore delle più belle canzoni natalizie.

Per lo spettacolo di Dado è previsto un biglietto di ingresso al costo intero di 8 euro e ridotto di 6 euro per persone fino a 14 anni di età e over 65, mentre l’esibizione del Coro Arcobaleno è a ingresso libero. Per informazioni e prenotazioni si può inviare una email a fitalucca@gmail.com o si possono contattare Rita al numero 320.6320032 o Donatella al numero 339.1513338. L’ingresso è consentito nel rispetto delle misure e cautele previste a tutela della salute pubblica.