LUCCA: Il Quartetto Iberia apre il cartellone dei concerti di Open Gold 2021

0
114

Sabato 4 settembre, alle 21, in presenza o in streaming

IL QUARTETTO IBERIA  APRE IL CARTELLONE DEI CONCERTI DI OPEN GOLD 2021

La formazione spagnola interpreterà musiche di Boccherini e Dvořák

Saranno gli archi del Quartetto Iberia a inaugurare, sabato alle 21 all’auditorium del Boccherini, i concerti dell’edizione 2021 di Open Gold e Festival Boccherini. È un graditissimo ritorno, quello del quartetto iberico, che proprio a Lucca, in occasione di Open Gold 2018, ha ricevuto un deciso impulso al proseguo della sua carriera grazie alla favorevole accoglienza riservatagli per l’interpretazione di alcuni brani di Luigi Boccherini. Nato a Madrid alla fine del 2017 per volontà di Marta Peño e Clara Vázquez Ledesma (violini), Aurora Rus (viola) e Arnold Rodriguez (violoncello), il Quartetto Iberia si è distinto negli ultimi anni per la capacità di mantenere le tradizioni musicali dei suoi maestri, ma anche di aggiungere un nuovo punto di vista all’interpretazione dei grandi brani del repertorio cameristico.

Per il pubblico di Open Gold/Festival Boccherini 2021, il Quartetto ha pensato un programma dedicato nella sua prima parte al celebre violoncellista lucchese Luigi Boccherini e, nel finale, al compositore ceco Antonín Dvořák. Ad aprire il concerto sarà il Quartettino in Sol maggiore Op. 44 n. 4, G 223, La Tiranna, composto nel 1792 e ispirato a una danza popolare molto in voga nella Madrid di quegli anni. A seguire il Quartetto in Si minore Op. 58 n. 4, G 245, con la celebre dedica “à la Nation Francaise”, all’epoca (siamo nel 1799) alle prese con l’esperimento dell’Assemblea Nazionale. Dopo un breve intervallo, il concerto si chiuderà con il Quintetto per pianoforte n. 2 in La maggiore, Op. 81di Dvořák, riconosciuto tra i maggiori capolavori del repertorio cameristico e oggi uno dei brani più eseguiti.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero e si tengono all’Auditorium “Boccherini”, in piazza del Suffragio. Per prenotazioni: https://bit.ly/38duGr2. Per chi preferisce, sarà possibile seguire il concerto in streaming sul canale YouTube dell’Istituto.

Per maggiori informazioni sul programma di Open Gold e Festival Boccherini: www.boccherini.it.