Sabato 24 ottobre Lucca dà il benvenuto alla 1000MIGLIA!!!

0
253

LUCCA, 23 ottobre 2020 – Lucca è pronta per accogliere il ritorno della Mille Miglia, la corsa più bella del mondo. La Freccia Rossa torna eccezionalmente ad ottobre e non a maggio come di consueto, a colorare le strade della provincia, attraversando il territorio lucchese da Altopascio fino a Pietrasanta. L’appuntamento è fissato per il pomeriggio di domani, sabato 24 ottobre, quando, a partire dalle 14 circa, inizierà la sfilata di auto.

Come sempre, a precedere la Mille Miglia ci sarà il Ferrari Tribute, il corteo di 80 Cavallini Rampanti che faranno da apripista e sosteranno sulle Mura, nei pressi del Real Collegio: qui, infatti, i piloti avranno la possibilità di ristorarsi con il pranzo offerto da Aci Lucca e da Il Cuore, la gastronomia simbolo di Lucca. Un’occasione per tutti gli appassionati e i cittadini lucchesi di riempirsi gli occhi con la storia del design automobilistico italiano.

LA MILLE MIGLIA. Non a caso è la corsa più bella del mondo, che da sempre attira campioni e vip. Solo nel 2018, infatti, la Mille Miglia ha portato a Lucca Giancarlo Fisichella, l’attore premio Oscar Adrien Brody, Piero Pelù, Guy Berryman, bassista dei Coldplay, insieme a  Derek Hill, il figlio di Damon, campione del mondo di F1. Per restare fra i piloti, poi, hanno partecipato anche Jochen Mass, Bernd Maylander e ancora Walter Rohrl, considerato uno dei più grandi piloti di rally di tutti i tempi. Anche quest’anno la Mille Miglia ha richiamato l’attenzione di vip e personaggi famosi: Tomaso Trussardi correrà a bordo di una BMW 328, mentre Cristina Parodi, giornaiista e conduttrice, si alternerà con Chiara Giallonardo, volto di Linea Verde, sull’auto numero 1000, una Mercedes 300 SL.

 

Negli anni la Mille Miglia ha coinvolto campioni senza tempo, miti assoluti delle quattro ruote come Tazio Nuvolari e Clemente Biondetti, leader indiscusso per aver corso 9 volte e averne vinte 4. Tre delle quali, tra l’altro, proprio in occasione del passaggio della Mille Miglia da Lucca, nel 1938, nel 1947 e nel 1948. Lucca ospitò la Freccia Rossa anche nel 1950, quando trionfò il giovane ed elegantissimo Conte Marzotto. Un appuntamento, quindi, quello sulle Mura cittadine, che torna e continua ad appassionare, capace di regalare le stesse emozioni provate da Carlo Pintacuda, che corse negli anni Trenta anche il Circuito di Lucca, descrivendo così la strategia di gara: “piede in fondo davanti al Baluardo San Regolo, poi veloce piega a sinistra davanti al Baluardo della Libertà poi gas a San Salvatore, staccata al Baluardo San Pietro, mollare al San Martino e giù “pieni” fino al Baluardo Santa Croce e subito San Donato per la rotonda del Baluardo San Paolino. Rettilineo e via per la discesa Santa Maria”.

L’ingresso della prima delle 400 vetture in gara è previsto intorno alle 16 di sabato 24, mentre l’ultima passerà alle 19 circa. Le auto entreranno in centro storico per il controllo a timbro in piazza Napoleone e proseguiranno il loro percorso in direzione Versilia.

Ecco nel dettaglio il percorso:

Altopascio: via Roma, piazza Umberto I, via Cavour, piazza Ricasoli (controllo timbro), via San Jacopo, viale Europa, via Mammianese Sud, via Mammianese Nord, via di Montecarlo, via del Marginone;

Montecarlo: via del Marginone, via della Contea, via Roma, via Nuova, SP31 via di Montecarlo, SP3 via Romana Est;

Porcari: SP 3 via Romana Est, via Roma, via del Centenario, SP23 strada Romana;

Capannori: SP23 strada Romana, via Romana, via del Popolo, via Cardinale Alfredo Pacini, via dei Colombini, via don Aldo Mei, piazza Aldo Moro, via Martini Lunatesi, via del Casalino, SR435 via Pesciatina;

Lucca: SR435 via Pesciatina, viale Castruccio Castracani, porta Elisa, in via dei Bacchettoni , baluardo San Salvatore. Giro in senso antiorario della passeggiata delle Mura fino al baluardo Santa Maria, discesa dalle Mura, via Carrara e uscita da Porta San Pietro, via della Repubblica, viale Carducci, viale Papi, viale Carlo Del Prete, via Barsanti e Matteucci, via Galilei. SP1 strada Lucca Camaiore, SP1 ponte sul fiume Serchio, SP24 via di Sant’Alessio, SR439 via Sarzanese;

Massarosa: SR439 via Sarzanese, SP5 via di Montramito;

Viareggio: SP5 via di Montramito, viale Mario Tobino, largo Mario Monicelli, cavalcaferrovia Giuseppe Lombardi, piazza Santa Maria, via Regia, via Rosolino Pilo, piazza Garibaldi, piazza Massimo D’Azelio, viale Daniele Manin, piazza Giuseppe Mazzini, viale Guglielmo Marconi, piazza Maria Luisa, piazza Raffaello Brizzi (controllo orario e controllo timbro), viale Alfredo Belluomini, ponte sul fosse dell’Abate;

Camaiore: ponte sul fosse dell’Abate, viale Cristoforo Colombo, viale Sergio Bernardini;

Pietrasanta: viale Roma;

Forte dei Marmi: viale della Repubblica, viale Italico.