A Villa Bertelli un autunno inverno di musica, letteratura, arte e divertimento

0
158

A Villa Bertelli un autunno inverno di musica, letteratura, arte e divertimento con un calendario adatto ai gusti di tutti.

Il Giardino d’Inverno pronto ad accogliere il pubblico in sicurezza e rispetto delle normative

Il primo appuntamento domenica 18 ottobre con l’incontro Caravaggio. L’invenzione della modernità è sold out.

Torna Parliamone in Villa

Villa Bertelli, dopo la lunga e seguita stagione estiva, che ha portato negli spazi ricreativi ed espositivi migliaia di visitatori, presenta adesso il programma per l’autunno inverno, all’insegna della continuità e della tradizione. Come già nelle passate edizioni, il cartellone proporrà un programma autunnale, invernale e di primavera, a cui, visto il successo di quest’estate, si affiancherà la rassegna Parliamone in Villa, che verrà riproposta nel periodo a cavallo fra l’autunno e l’inverno. Ancora top secret i nomi di questa manifestazione, alla cui guida ci sarà nuovamente il giornalista Enrico Salvadori. Sicuramente, non mancheranno autori di successo per incontri culturali e di attualità, così come saranno proposti appuntamenti di taglio più leggero, riservati al divertimento e alla ricreazione. “Torniamo con gioia a riproporci ai nostri affezionati visitatori – ha dichiarato il presidente Ermindo Tucci- anche in questo momento, che ci rimette in una condizione di massima attenzione sanitaria, noi vogliamo offrire occasioni di svago e bellezza, nel pieno rispetto delle regole in vigore. Già la scorsa estate abbiamo potuto organizzare eventi in sicurezza e osservanza delle normative. Lo stesso varrà per le stagioni che ci aspettano. Sono certo che sapremo, ancora una volta rispondere alle aspettative del nostro pubblico e contestualmente, alle indicazioni governative per la tutela della salute pubblica. Il programma preparato conterrà come sempre appuntamenti di musica, di letteratura, di teatro e anche di arte culinaria. Un pacchetto eterogeneo, adatto a soddisfare gli interessi di tutti”. Darà il via al calendario la storica dell’arte Francesca Rachel Valle con la conferenza Caravaggio. L’invenzione della modernità, che domenica 18 ottobre registra già il tutto esaurito.