Domenica 4 Ottobre a Lucca: La Festa del Presente – Il dono al tempo del Covid

0
205

Il giorno in cui tutti regalano di tutto, il giorno in cui si festeggia il dono facendo e ricevendo regali

La Festa del Presente è il giorno in cui tutti regalano di tutto, il giorno in cui si festeggia il dono facendo e ricevendo regali.
Non si usa denaro, ciascuno dà ciò che vuole e prende ciò che desidera.
L’idea della Festa del Presente è un giocoso ribaltamento del meccanismo alla base dei rapporti economici: l’unica regola è quella di dare senza avere necessariamente nulla in cambio.
Durante la Festa del Presente siamo destinati ad uscire più ricchi, senza che sia circolato denaro e senza che gli indicatori economici abbiamo potuto accorgersene.
È una circostanza che mette in discussione il concetto che il denaro sia l’unico modo per misurare la ricchezza, ed è anche un’occasione per darci concretamente una mano regalando ciò che abbiamo scelto per chi lo gradisce e per chi ne ha bisogno.

Quest’anno la festa assume un significato ancora più forte: sarà possibile offrire e ricevere esclusivamente doni immateriali. Non è possibile portare e prendere oggetti materiali. I doni saranno: musica, danza, parole, relazioni. L’unica regola è quella di dare senza avere necessariamente nulla in cambio.

Il programma della giornata riguarderà incontri e attività

Sala studio (ex refettorio) al piano terra:
ore 16.00: Il dono al tempo del Covid: intervento Ilaria Vietina: la gratuità segue Gabriele Bove: la partecipazione
ore 16.30: Sussidiarietà, Patti di Beni comuni a Lucca: i pattisti raccontano;
ore 17.00: Condivisione, Anfass: percorso “Portatori di Emozioni”;
ore 17.30: Memoria, Monica Dati testimonianze ai fini della ricerca storica;
ore 18.00: Arte,con Roberto Castello;
ore 18.30: Solidarietà, con Donatella Turri

Attività – chiostro agorà – piano terra:
ore 16-19: musica di sottofondo con Stefano – pianista compositore – i ragazzi e le ragazze della “Scuolina Raggi di Sole” balleranno e canteranno nel chiostro;
ore 16-19: presentazione video di “Lucca curiosa” a cura di Alberto Micarelli;
ore 16-16.30: letture per adulti con Maria Pia Pieri; Rosalba Ciucci, le componenti del patto “la panchina”; letture per bambini con Simonetta Simonetti; “Bee happy”, laboratorio sulle api…piccole, laboriose ed unite! con Beatrice Berrettoni (due turni da un’ora e 30 min. massimo 10 bambini)

Attività Auditorium Agorà – piano terra:
ore 16.30-18.00: Laboratorio Osservatorio dei diritti umani a Lucca nell’auditorium;
ore 18.15/19.30: LAND – Poesie in luoghi da riscoprire, con Serena Gatti Azulteatro

Saletta antistante Auditorium Agorà:
ore 16-18.30: ascolto empatico, con Elena Masi

La partecipazione è su prenotazione da effettuarsi all’indirizzo email dell’Informagiovani: informagiovani@comune.lucca.it
Per partecipare è necessario indossare la mascherina, verrà misurata la temperatura alle porte di ingresso. L’accesso è previsto sia da piazza dei Servi che da via delle Trombe. In ogni evento si manterranno le distanze previste per la sicurezza anticovid.

Tutte le informazioni utili per l’organizzazione dell’evento e le modalità di prenotazione e accesso sono disponibili anche sul sito de La Festa del presente e sulla pagina Facebook La Festa del presente.