Teatro, comicità e tanta musica nel terzo weekend dell’Estate Porcarese

0
164

Dalla commedia francese al coro Arcobaleno, ecco il programma di piazza Felice Orsi

Terzo weekend dell’Estate Porcarese in piazza Felice Orsi tutto dedicato alla musica e al teatro.

Dopo l’appuntamento con lo street food che ha lanciato la manifestazione e un secondo fine settimana con l’ex magistrato Gherardo Colombo, ecco tre serate pensate per valorizzare le eccellenze culturali espresse dal territorio.

Si parte domani (24 luglio) alle 21 con Le sorprese del divorzio, vaudeville di Alexandre Bisson e Antony Mars portata in scena dalla Compagnia della Croce Verde di Viareggio per la regia di Luciano Gassani. Una commedia nota anche per l’omonimo film muto del 1923 e successivo remake del 1939, divertente e pruriginosa. È la storia di Enrico Duval, compositore di incerto talento, che passa il suo tempo nella casa di campagna tra una moglie bellissima, ma frivola, e una suocera molesta che gli rende la vita insopportabile. Fino a che il divorzio non lo libera da questa condizione, portandolo tra le braccia di una donna incantevole e, soprattutto, orfana di madre. Tuttavia il padre della nuova moglie saprà come complicare, a sorpresa, la vita del ‘povero’ Duval.

La serata è promossa dalla Fita (federazione italiana teatro amatori) di Lucca, così come quella in programma per sabato (25 luglio), quando alle 21 sul palco di Porcari farà tappa Tandem, racconto comico-musicale con Meme Lucarelli e Matteo Cesca in cartellone per la rassegna Lucca Teatro Festival – Che cosa sono le nuvole? organizzata da La Cattiva Compagnia. Lo spettacolo è l’incontro di due artisti lucchesi, due amici che giocano insieme e si divertono. Anche a parti invertite: cesca che canta e Lucarelli che recita monologhi tutti da ridere. Uno spettacolo leggero, spensierato, un mix di canzoni del cantautorato italiano, pezzi dai testi storpiati e battute incalzanti.

Infine domenica (26 luglio) il maestro Cristina Torselli porterà in piazza Felice Orsi la spontaneità dei bambini e delle bambine, delle ragazze e dei ragazzi del Coro Arcobaleno e del Coro Azzurre Armonie. Arcobaleno di emozioni è il titolo scelto per questo spettacolo, preparato con tenacia nonostante tutte le difficoltà dettate dall’emergenza coronavirus. ll Coro Arcobaleno, attivo dal 1991, è oggi formato da circa 50 voci, di età compresa fra i 5 e i 16 anni. Una realtà che ha avuto modo di omaggiare Walt Disney nell’ambito di Lucca Comics & Games e che è conosciuta in tutta Italia per i propri spettacoli e musical inediti, ispirati a grandi opere di letteratura per ragazzi. Il Coro Azzurro Armonie, invece, è composto dai ragazzi e dalle ragazze che hanno superato i 16 anni di età e hanno precedentemente fatto esperienza del Coro Arcobaleno.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero. Si consiglia di presentarsi con almeno 15 minuti di anticipo per facilitare le azioni anti-contagio previste dalle linee guida per gli spettacoli all’aperto.