DAL 19 MAGGIO A CAPANNORI I MERCATI RIPARTONO AL COMPLETO

0
77

Da domani, martedì 19 maggio, sul territorio ripartono al completo i mercati settimanali. Quello di San Leonardo in Treponzio sarà il primo che, oltre ai banchi alimentari che a Capannori sono sempre stati presenti durante la fase 1 dell’emergenza sanitaria, ospiterà anche quelli di altri settori merceologici. L’amministrazione Menesini, coinvolgendo anche le associazioni di categoria, ha infatti definito un piano ad hoc di misure organizzative.

In ogni mercato settimanale saranno affisse le norme che i cittadini dovranno seguire: indossare sempre la mascherina protettiva ed igienizzare spesso le mani rispettare una distanza interpersonale minima di almeno un metro, prima di toccare la merce esposta indossare i guanti usa e getta ed evitare assembramenti. Gli operatori dovranno inoltre provvedere alla pulizia e all’igienizzazione quotidiana delle attrezzature prima dell’avvio delle operazioni di vendita, usare le mascherine e igienizzarsi spesso le mani o utilizzare guanti monouso. Dovranno inoltre mettere a disposizione della clientela prodotti igienizzanti per le mani e rispettare il distanziamento di un metro. In caso di vendita di abbigliamento dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente per scegliere in autonomia, toccandola, la merce.

Inoltre nei mercati più frequentati, quello di Marlia il giovedì a di Capannori il venerdì, saranno creati dei percorsi consigliati; tali aree saranno poi presidiate dalla polizia municipale e dalla protezione civile affinché in caso di particolare affluenza gli accessi potranno essere regolamentati e scaglionati.

“Siamo pronti a ripartire nella massima sicurezza – commenta l’assessore al commercio, Serena Frediani -. Ci siamo lasciati alle spalle un periodo molto cupo, che ha segnato una crisi nell’economia italiana. Adesso, però, tutti gli operatori possono tornare nei mercati. Questo è possibile grazie a un piano al quale abbiamo iniziato a lavorare nei giorni scorsi, che abbiamo completato dopo le più recenti disposizioni governative. Confidiamo sulla massima collaborazione degli operatori e sul senso di responsabilità dei cittadini, come finora hanno dimostrato. Ringrazio le associazioni di categoria per il proficuo dialogo, gli uffici per il lavoro svolto e la polizia municipale e la protezione civile per la fondamentale opera di presidio che svolgeranno nei mercati. La nostra amministrazione comunale continua inoltre a essere sempre al fianco dei mercati, come dimostrano la scelta di azzerare il canone del suolo pubblico fino al 31 dicembre per chi ha avuto bloccata l’attività e di ridurla del 50% per i banchi del settore alimentare”.

Dopo quello di San Leonardo (domani), ripartiranno al completo anche gli altri mercati: mercoledì Guamo e Segromigno in Piano, giovedì Marlia e Segromigno in Monte, venerdì Capannori piazza Aldo Moro e Lammari, sabato Colle di Compito e Capannori piazza don Cesare Stefani.