LUCCA: Il festival culturale L’Augusta inaugura una nuova edizione invernale

Il festival culturale L’Augusta inaugura una nuova edizione invernale

La manifestazione si svolgerà alla Casa del Boia. Cinque gli appuntamenti in programma col patrocinio del Comune. Il festival è stato presentato stamani a palazzo Orsetti, nel corso di una conferenza stampa

Il festival “L’Augusta- La fortezza delle idee” raddoppia e, con il patrocinio del Comune di Lucca, inaugura alla Casa Del Boia una nuova edizione invernale, con ben cinque appuntamenti in programma, all’insegna del giornalismo, della satira, della politica e dell’approfondimento.

Stamani (19 gennaio), nel corso di una conferenza stampa a palazzo Orsetti, la manifestazione è stata presentata alla presenza del sindaco Mario Pardini, dell’assessore alla cultura Mia Pisano, di Iacopo Di Bugno e di Gian Piero Joime, rispettivamente presidente e membro del comitato d’onore dell’associazione culturale L’Augusta.

“L’Augusta ritorna più determinata che mai ad accompagnare il nuovo corso culturale della nostra città – ha commentato il presidente de L’Augusta, Iacopo Di Bugno – per questo abbiamo pensato ad una sorta di ‘rivoluzione permanente’ con appuntamenti che si snoderanno con cadenza periodica durante tutto il corso dell’anno. L’idea è quella di continuare nel solco delle tre edizioni passate, portando a Lucca personalità della poltica e della cultura di livello nazionale, coinvolgendo centinaia di persone, promuovendo libri e pubblicazioni scientifiche”.

“Questo festival – spiega l’assessore alla cultura Mia Pisano – rappresenta una eccellenza culturale della nostra città, con appuntamenti di grande qualità e ospiti di caratura nazionale. Inoltre, l’idea di moltiplicare gli eventi in programma e andare così a coprire il periodo invernale e di bassa stagione, per l’amministrazione comunale ha rappresentato una bella opportunità che abbiamo colto volentieri”.

L’edizione invernale de L’Augusta si snoderà su cinque appuntamenti che avranno luogo l’ultimo giovedì di ogni mese (26 gennaio, 23 febbraio, 30 marzo, 27 aprile, 25 maggio), a partire da quello di esordio con Federico Palmaroli, uno fra i più brillanti autori satirici degli ultimi anni, che presenterà il suo libro, edito da Rizzoli, ‘Come dice coso’. Palmaroli, ideatore e curatore di una delle pagine social di satira politica più apprezzate d’Italia, ‘Le più belle frasi di Osho’, sarà intervistato dal giornalista e scrittore Fabrizio Vincenti. Nelle serate a seguire sono già confermate le presenze del filosofo, scrittore e opinionista Stefano Zecchi, dei giornalisti Francesco Borgonovo e Tony Capuozzo e del giornalista e saggista Marcello Veneziani.

Per informazioni e prenotazioni agli appuntamenti del festival, i cittadini possono inviare un messaggio whatsapp al numero dell’associazione: 3801481747.

You may also like

LUCCA IN MASCHERA!!! Si parte con Cristina D’Avena…

Parte il 3 febbraio Lucca In Maschera con