Lucca in Maschera si avvicina: domenica 5 febbraio la sfilata sulle Mura ad ingresso libero

Per promuovere l’iniziativa un manifesto storico che lega Lucca al Carnevale grazie ad un bozzetto ritrovato

Si avvicina a grandi passi la storica data di domenica 5 febbraio, quando per la prima volta il Carnevale di Viareggio, a partire dalle 14.30, sfilerà sulle Mura di Lucca con maschere, animazioni e figuranti per una giornata memorabile. Sarà l’evento culmine di LIM (Lucca in Maschera), che sta richiamando l’attenzione dei media locali e nazionali grazie ad un programma ampio e variegato che arricchirà l’offerta turistica cittadina e porterà a Lucca lo spirito di festa e leggerezza che contraddistingue la manifestazione.

La sfilata del Carnevale sulle Mura sarà ad ingresso libero e gratuito per tutti i cittadini, con un percorso in fase di studio che partirà da Piazza Santa Maria, per poi salire sulla cortina, con sosta al Caffè delle Mura per una esibizione di intrattenimento, e scendere nuovamente facendo tappa in Piazza Grande e Piazza San Michele. Un tracciato più lungo rispetto a quello precedentemente pensato, che permetterà di distribuire lungo il percorso il numeroso pubblico previsto. I tradizionali personaggi di Ondina e Burlamacco apriranno la sfilata, che coinvolgerà lungo il tracciato grandi e piccini in una giornata di allegria e festa collettiva.

Per promuovere questa storica iniziativa è in fase di realizzazione un manifesto particolare e significativo: il bozzetto di un carro raffigurante Lucca, realizzato e firmato da Fabrizio Giannini su commissione dei Fratelli Francesconi nel lontano 1948. Una bozza di notevole valore storico e culturale, eccezionalmente concessa dalla Fondazione Carnevale all’amministrazione e riutilizzata per la locandina di questa prima edizione dell’evento. Il carro rappresentato nella bozza, mai realizzato, si sarebbe intitolato “Mercato Lucchese”.

In questa settimana sono inoltre previste ulteriori riunioni operative per il piano organizzativo della logistica, che garantirà la sicurezza dei cittadini durante l’evento finale di Lucca in Maschera.

L’amministrazione comunale ricorda inoltre che sul sito del Comune di Lucca è possibile reperire l’avviso per consentire alle aziende locali di sostenere l’evento e le singole iniziative, nell’ottica di un coinvolgimento sempre più attivo di tutte le realtà più dinamiche del territorio.

You may also like

LUCCA IN MASCHERA!!! Si parte con Cristina D’Avena…

Parte il 3 febbraio Lucca In Maschera con