MURABILIA 2022 Fino a domenica 4 settembre a Lucca

Fino a domenica 4 a Lucca la più importante mostra mercato del giardinaggio di qualità in Toscana e fra le prime in Italia

Premiati i grandi del Verde: il paesaggista Paolo Pejrone e Dino Pellizzaro 

Sulle Mura Urbane e all’Orto Botanico di Lucca fino al 4 settembre

Lucca, 4 settembre – Ultimo giorno, domenica 4 settembre per ammirare le bellezze in fiore. Il meglio giardinaggio è protagonista a Murabilia: la più importante mostra mercato del giardinaggio di qualità in Toscana e fra le prime in Italia che, sulle Mura di Lucca ha portato 200 espositori e vivaisti da tutto il mondo con proposte dalla Germania, dalla Francia dalla Slovenia e dal Sudamerica.

Organizzata da Lucca Crea insieme al Comune di Lucca, promette anche nell’ultimo giorno un denso calendari di incontri e presentazioni di libri, laboratori pratici. Protagoniste le piante e i fiori: dalle tropicali dalle foglie enormi e lussureggianti, alle orchidee,  ai frutti e ortaggi antichi, fino alle nuove varietà da far conoscere. Per saltare la fila alle casse è possibile acquistare il biglietto on line dal sito www.luccacrea.vivaticket.it

Premiati i grandi del verde – Murabilia con il premio VerdeMente riconosce i personaggi straordinari che hanno contribuito in modo importante al mondo del verde e del giardinaggio. Quest’anno a ricevere il riconoscimento dalle mani del sindaco Mario Pardini e dal curatore della fiera Giuseppe Benedetti, due personalità riconosciute a livello internazionale che hanno dedicato la loro vita al giardino e alle piante: Paolo Pejrone e Dino Pellizzaro.

Paolo Pejrone, uno dei più grandi architetti di giardini italiani, dopo una formazione ricca di esperienze internazionali con la sua visione ampia e profonda ha contribuito a evolvere e rendere indipendente la disciplina paesaggistica in Italia. Oltre 30 anni fa, per prima volta in Italia diede il via ad una fiera di giardinaggio, allestita nel parco di una residenza storica come il Castello di Masino.

Dino Pellizzaro, in quasi quaranta anni di lavoro ha costituito un vero giardino sperimentale delle meraviglie, con piante esotiche interessanti e provenienti dai climi mediterranei di tutto il mondo. Un grande laboratorio di ricerca e acclimatazione dove le nuove piante, sono state messe alla prova, aiutate, innestate su piedi più resistenti e poi messe in produzione per raggiungere i giardini delle coste europee. Le sue piante insolite e rare introdotte per la prima volta in Europa sono state ammirate e premiate in molte delle più importanti mostre mercato italiane e francesi.

Grande successo della sezione dedicata appositamente ai giovani e giovanissimi giardinieri nel segno dello ‘Young Gardening’. Nel sotterraneo del San Regolo già decine di bambini e ragazzi hanno partecipato alle lezioni della Classe di Erbologia, con le mandragole urlanti, preparando pozioni, difesa dalle arti oscure e divinazione botanica dedicata per diventare giovani maghi. Poi gli insetti strani, buoni e utili, le piante carnivore, un atelier dedicato ai più piccoli per creare oggetti artistici a tema vegetale. In questa edizione l’ingresso per i giovani è gratuito fino ai 14 anni.

Le Mostre – Stanno riscuotendo grande successo le esposizioni realizzate nell’ambito “Legami invisibili” la mostra di composizioni floreali in carta a cura di Giusi Ferrari Cielo nel Complesso di San Micheletto (Sala dell’affresco – ingresso da via Elisa), questa visitabile con ingresso gratuito. All’interno del circuito della manifestazione, poi nelle serre nuove dell’Orto Botanico si potranno ammirare le opere pittoriche di Angelo Speziale per Botalia. Particolarmente apprezzata la mostra Habitat, dedicata alle eleganti e strane specie e varietà di Aracee, con grandi foglie verdi, adatte agli interni, sono facile da coltivare, e regalano allegria con fogge e colori incredibili, pronte a trasformare un angolo del salotto di casa in una giungla esotica.

Un angolo di Giappone è approdato a Lucca,  all’Orto botanico (serra piccola), la mostra Passione variegata presenta il meglio dell’estetica e della concezione del Sol Levante sul tema orchidee giapponesi, esposizione a cura dell’Associazione Dendrobium & Fuukiran – serra piccola dell’Orto botanico. Nelle serre nuove dell’Orto botanico, invece possiamo ammirare: un mondo di orchidee: mostra di specie botaniche, ibridi naturali e artificiali dalle collezioni italiane – serre nuove dell’Orto Botanico

Due volte al giorno è possibile partecipare alle visite guidate all’orto botanico Visita guidata all’Orto botanico di Lucca con partenza all’ingresso del sotterraneo San Regolo (prenotazione allo stand Adipa);

A pochi giorni dall’uscita della serie tv, ispirata all’universo immaginifico dello scrittore de “Il Signore degli Anelli”, Murabilia presenta l’incontro: I grandi alberi di Valinor nel fantastico mondo del Silmarillion di J.R.R.Tolkien si parlerà di luce e oscurità, di alberi reali e di fantasia in compagnia dello scrittore italiano Wu Ming 4 e Alessandra Sani, curatrice dell’Orto Botanico Lucca. Modera l’incontro il direttore di Lucca Comics & Games Emanuele Vietina (domenica 4 settembre ore 15 (Spazio incontri del baluardo San Regolo).

Ecco tutti i dettagli del programma di domenica 4 settembre

 

  • ore 10:00 – Labor omnia vincit: fatiche, fallimenti e successi di una vita – Mario Mariani di Central Park intervista e si confronta con il vivaista francese Dino Pellizzaro – Spazio incontri del baluardo La Libertà.
  • ore 10:00 – Workshop di disegno a grafite con Angelo Speziale presso la mostra Botalia – serre nuove dell’Orto botanico (due ore).
  • ore 11:00 – La giungla dentro casa, come prendersene cura con Fabio Chessa – Spazio incontri del baluardo San Regolo.
  • ore 11:00  LIBRI – Alberi straordinari d’Italia, presentazione del volume curato dall’Associazione Patriarchi della natura in Italia edito da Bruno Mondadori, con Sergio Guidi – Spazio incontri del baluardo La Libertà.
  • ore 12:00 – Il sentiero dei bulbi: passi attenti tra panorami mediterranei con Davide Pacifico del CNR di Palermo – Spazio incontri del baluardo San Regolo.
  • ore 12:00 – Realizzare una composizione floreale: tecnica e regole – incontro con Elisabetta Pozzetti, garden designer e capo redattore di Ville e Giardini – spazio incontri del baluardo La Libertà.
  • ore 14:00 – Presentazione delle attività dell’Istituto Tecnico Tecnologico Agrario “N. Brancoli Busdraghi”– Spazio incontri del baluardo San Regolo.
  • ore 15:00 – I grandi alberi di Valinor nel fantastico mondo del Silmarillion di J.R.R.Tolkien con Wu Ming 4 ed Emanuele Vietina – Spazio incontri del baluardo San Regolo.
  • ore 15:30 – Visita guidata all’Orto botanico di Lucca – partenza all’ingresso del sotterraneo San Regolo.
  • ore 16:00 – Agricoltura: femminile singolare. Raccontare le donne che coltivano il futuro – intervengono – Deborah Piovan, imprenditrice agricola e divulgatrice, Amedeo Alpi vicepresidente dell’Accademia dei Geogofili e Francesca Fazzi – spazio incontri del baluardo San Regolo.
  • ore 17:00 – Premio Paola Favilla con Debora Pioli – Spazio incontri del baluardo San Regolo

Info: www.murabilia.com
Facebook: Murabilia Lucca
Instagram: MurabiliaLucca

You may also like

CarnevalMarlia! Quella del 2023 sarà l’edizione del ritorno alla normalità, anzi, alla straordinarietà

Quella del 2023 sarà l’edizione del ritorno alla