Da Boccherini a Mozart, ai Servi un concerto per violoncello e orchestra. Venerdì 8 aprile.

0
172

Da Boccherini a Mozart, ai Servi un concerto per violoncello e orchestra

Sul palco il violoncellista Balász Dolfin, vincitore del concorso Virtuoso & Belcanto 2021

Nuovo appuntamento da non perdere venerdì (8 aprile) alle 21 con i concerti del Centro di promozione musicale Animando. È ancora la chiesa dei Servi ad ospitare, questa volta, un’esibizione per violoncello e orchestra, in collaborazione con il Festival Virtuoso & Belcanto e il Centro Studi Luigi Boccherini di Lucca.

Al centro della serata la musica del Settecento, con un percorso che va da Luigi Boccherini a Wolfgang Amadeus Mozart, passando per Frank Joseph Haydn. Sul palco al violoncello ci sarà Balász Dolfin, vincitore del concorso Virtuoso & Belcanto 2021, insieme all’orchestra filarmonica di Firenze La Filharmonie diretta da Giulio Arnolfi.

Il programma proposto parte dalla Sinfonia in re maggiore n. 4 di Boccherini, una delle sei dell’Op. 21 del maestro lucchese. Meno noto il Concerto per violoncello n. 2 in re maggiore di Haydn, composto per il primo violoncello Antonin Kraft e realizzato per esaltarne i virtuosismi e per sottolineare le potenzialità espressive dello strumento. Il concerto si chiude con uno dei brani più noti Mozart, la Sinfonia n. 29 in la maggiore K201, opera giovanile del maestro: una composizione leggera ed elegante che si conclude in crescendo con un ultimo movimento vivacissimo.

Alta la qualità artistica degli interpreti del concerto. La Filharmonie, innanzitutto: un ensemble di quaranta musicisti tutti giovanissimi ma già con esperienze in alcune delle più importanti formazioni orchestrali nazionali e internazionali. La bacchetta è quella di Giulio Arnolfi, direttore artistico della filarmonica, formatosi fra i conservatori di Ferrara, Bologna e Milano.

Il giovane violoncellista ungherese Balász Dolfin può definirsi un talento precoce: ha iniziato a suonare il violoncello a soli 4 anni e dall’età di 12 anni ha proseguito il suo percorso di formazione professionale all’Accademia di musica Liszt di Budapest. Nel 2021 il suo talento ha convinto la giuria del concorso Virtuoso & Belcanto.

Il concerto è a pagamento e i ticket sono acquistabili sul sito https://oooh.events/evento/concerto-per-violoncello-e-orchestra-biglietti/ al prezzo di 8 euro per i soci Animando e di 12 euro per i non soci. I biglietti sono acquistabili sul posto al prezzo di 10 euro per i soci e di 12 euro per i non soci.

Per l’accesso ai concerti è richiesto il green pass rafforzato e la mascherina Ffp2.