Un incerottato Basket Le Mura Lucca chiamato alla prova Virtus Bologna

0
108

Nuovo impegno casalingo per il Gesam Gas e Lucca che domenica 6 marzo, palla a due fissata per le 19, ospiterà la Virtus Segafredo Bologna, uno delle tre candidate al trono di campione d’Italia edizione 2021-2022. Al di là della considerevole forza del roster a disposizione di coach Lino Lardo, peraltro c.t. della nazionale, per la biancorossa sarà anche la prima partita senza Sydney Wiese, la cui stagione è terminata mercoledì scorso in quel di Costa Masnaga ad un minuto dalla fine del terzo periodo. La risonanza magnetica ha evidenziato come la forte guardia americana abbia riportato la rottura sia del collaterale che del legamento crociato del ginocchio destro.

Per il team di coach Andreoli, costretto a rivedere gli equilibri offensivi, comincia un nuovo campionato senza uno dei suoi punti di forza. Detto che le due ex di turno in casa Virtus Bologna rispondono ai nomi di Valeria Battisodo e Maria Cristina Laterza, le “V” nere occupano il secondo posto con 30 punti, frutto di quindici successi e quattro sconfitte. L’ambizioso team emiliano viaggia ad una media di 75,7 punti, tirando con il 47% da due e con il 36% dall’arco. I 37,6 rimbalzi catturati a partita permettono alle bianconere di occupare il secondo posto in questa speciale graduatoria. Persa la lunga americana Hines-Allen, con il club bolognese vigile sul mercato russo, coach Lardo ha ovviato al problema abbassando leggermente il quintetto.  Sotto le plance si muovono Brianna Turner, un fattore pesante con i suoi 14,5 punti e 12,4 rimbalzi di media, e Sabina Cinili, con la duttile Barberis, Laterza e Tava pronte a subentrare. Cecilia Zandalasini (13, 6 punti) non ha certamente bisogno di presentazione, così come la play croata Ivana Dojkic (32% realizzativo dall’arco) capace di registrare una media di 15,7 punti a serata. Starting five completato dalla giovane Francesca Pasa. Dalla panchina Battisodo e Tassinari garantiscono minuti importanti abbinati a tanta qualità.

Affronteremo una delle squadre favorite per il titolo” – ha dichiarato coach Luca Andreoli- “Per noi sono stati giorni difficili a livello mentale ma le ragazze hanno tanta energia e voglia di mettersi in gioco. Sicuramente non molleremo mai; cercheremo di lottare su ogni pallone per mettere in difficoltà la Virtus. Lavoreremo per cercare l’equilibrio fondamentale per essere competitivi fino al termine della stagione”.

Gesam Gas e Luce Lucca-Virtus Segafredo verrà diretta da Valerio Salustri, Sebastiano Tarascio e Cristina Mignogna.