Inizia il settembre Lucchese nel Chiostro di Santa Caterina del Real Collegio di Lucca

0
163

Lunedì 30 agosto alle 21 tornano al Real Collegio di Lucca i Talk Show di Paolo Mandoli, gli approfondimenti giornalistici condotti da Paolo Mandoli che ospita noti personaggi del mondo della politica, dell’arte e della cultura lucchese e non. La serata inizia alle 21 ed è ad ingresso gratuito. Per info e prenotazioni: realcollegioestate@gmail.com

Martedì 31 agosto alle 21 torna il progetto “Da Parigi a Lucca: il gusto di vivere al tempo di Napoleone ed Elisa”. Progetto ideato da Roberta Martinelli che sceglie la strada performativa per condividere col pubblico la rotonda ricorrenza attraverso le Conversazioni Napoleoniche.

Nel Chiostro di S. Caterina andrà in scena “Erano tre sorelle” spettacolo teatrale sulla madre e le tre sorelle di Napoleone Bonaparte. Una rivisitazione della storia della famiglia Bonaparte attraverso il teatro, con assoluto rigore storico su testi, scenografie e costumi d’epoca. Per info e prenotazioni: napoleoneeilsuotempo.wordpress.com

Mercoledì primo settembre è la volta della 7^ edizione estiva del Lucca Teatro Festival : “Cosa sono le nuvole?”. Una serie di spettacoli teatrali nel territorio lucchese e all’interno della rassegna Real Collegio Estate. Un palinsesto, quello della Cattiva Compagnia, indirizzato non solo ai ragazzi ma anche agli adulti. Un’occasione per i giovani spettatori di approfondire aspetti, dubbi e curiosità legati alle rappresentazioni, scoprire i segreti e i retroscena di un mestiere affascinante e in genere “sconosciuto”. Mercoledì sera andrà in scena “In viaggio con Boccherini”. Teatro di figura liberamente ispirato ad alcuni episodi della biografia del Maestro.

Per info e prenotazioni scrivere a  info@lacattivacompagniateatro.it

Giovedì 2 settembre ci troviamo nel Chiostro con due appuntamenti:

Alle 18 si terrà la presentazione del Libro di poesie di Giuseppe Ciri “Come l’onda” con prefazione di Emiliano Sarti, edito da Del Bucchia. “Anche questa quinta selezione si presenta come una serie di poesie che non si configurano come un canzoniere, ma piuttosto come una raccolta che segue ispirazioni e impulsi che hanno la struttura del frammento. Ciò non significa, tuttavia, che non sia possibile individuare al suo interno soggetti, tematiche, riflessioni ricorrenti che offrono un’immagine precisa e chiara della poetica che sta alla base dell’ispirazione dell’autore. Anche da una rapida lettura è possibile individuare alcuni temi generali, suggestioni, influenze di classici che si riallacciano e richiamano contenuti già emersi nelle altre raccolte”. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Alle 21 invece, potremo assistere al Concerto per violino e pianoforte organizzato da Animando durante il quale Alessio Bidoli e Luigi Moscatello suonano le musiche di Geminiani, Beethoven e Mendelssohn.

L’ingresso è di € 5,00 per i soci e di € 10,00 per i non soci. Le info sono sul sito www.luccaclassica.it e le prevendite sono su oooh.events.

Venerdì 3 settembre un grande evento anima il Real Collegio. La 17esima edizione del Lucca Jazz Donna ospita due grandissimi artisti e il loro nuovo progetto, stiamo parlando de “I Siciliani” di Ninni Bruschetta e Cettina Donato, una serata in cui Poesia e Musica si uniscono sul palco. “Cantiamo il viaggio e il sogno visionario di un grande artista.” Reduce dai successi e dai sold out teatrali, torna in un nuovo sodalizio artistico la vulcanica coppia formata dal noto attore e regista Ninni Bruschetta (Boris, I Cento Passi, Made in Italy) e dalla pluripremiata compositrice, pianista e direttore d’orchestra Cettina Donato.

Una sinergia entusiasmante che sta commuovendo il pubblico raccontando un’altra faccia della Sicilia,quella poetica e letteraria. È la poesia del grande scrittore Antonio Caldarella che rivive nel loro progetto “I siciliani”.

L’evento è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti ed inizia alle 21.

Per info e prenotazioni potete rivolgervi al numero 3280628802 o scrivere una mail a: prenotazioniluccajazz@gmail.com

Chiude la settimana, domenica 5 settembre ore 18, il Concerto per piccolo ensemble strumentale ’Il Rossignolo’ con strumenti originali del XVI. Stimato dalla critica internazionale come «una delle eccellenze italiane nel campo della musica antica» per la verve interpretativa «che unisce una straordinaria e ispirata vitalità al rigore filologico», Il Rossignolo è un gruppo – a geometria variabile secondo il repertorio affrontato – specializzato nello studio e nellʼesecuzione di musica antica su strumenti storici fondato e coordinato dai flautisti Marica Testi, Martino Noferi e dal clavicembalista Ottaviano Tenerani, che ne è anche direttore.

L’evento è organizzato dalla Sagra Musicale Lucchese, per info e prenotazioni scrivere a: segreteria@sagramusicalelucchese.com