IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA RIPARTE DA REGGELLO

0
120

IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA RIPARTE DA REGGELLO

ED ACCENDE LA RINCORSA AL TITOLO 2021

Riflettori puntati sull’appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona, in programma nella provincia di Firenze nei giorni 4-5 settembre. Grande incertezza nella lotta al vertice, con Marco Bertonati leader tra i piloti. Tra i navigatori, a condividere la leadership sono Simone Di Giulio e Chiara Lombardi.

Lucca, 26 agosto 2021

È pronto a riaccendere i motori, il Premio Rally Automobile Club Lucca. La serie promossa dall’istituzione automobilistica lucchese, alla sua sedicesima edizione, vedrà gli interpreti del motorsport provinciale rispondere alla “chiamata” del Rally di Reggello, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona in programma nei giorni 4-5 settembre sulle strade della provincia di Firenze. Una cornice, quella proposta da Reggello Motor Sport, che farà leva sulla situazione maturata a seguito della Coppa Città di Lucca, evento che ha confermato le aspettative di appassionati e praticanti, elevandosi ad impegno decisivo per le sorti delle classifiche di campionato.

Reduce dalla terza posizione di classe A6 conquistata sulle strade dell’appuntamento più atteso, Marco Bertonati si appresta a vivere un’altra vigilia di gara con lo status di leader della classifica piloti, posizione consolidata al volante della Peugeot 106 con un margine di sole nove lunghezze su Claudio Fanucchi, anch’egli terzo di classe alla Coppa Città di Lucca – ma nella “R3C” – su Renault Clio. La seconda piazza conseguita tra le RS 1.6, su Renault Twingo, ha garantito a Manuel Innocenti la possibilità di vedere alimentate le ambizioni di inizio stagione, espresse in una terza posizione della classifica provvisoria di grandi contenuti, a dodici punti dal vertice. Tra gli Under 25, pur avendo mancato l’appuntamento “di casa”, Michele Marchi mantiene il comando nel confronto a due con Giacomo Franceschini (Fiat Seicento), quinto di classe A0 sulle prove speciali della “classica” estiva. Nella classifica femminile, la leadership vede ancora protagonista Luciana Bandini, eccellente interprete su Renault Clio Williams.

Equilibri ancor più precari nella classifica dedicata ai copiloti con Simone Di Giulio – parte integrante della programmazione del leader Marco Bertonati – ad occupare la posizione di vertice in compartecipazione con Chiara Lombardi, limitata dal prematuro ritiro della Renault Clio Williams condotta da Luca Bertolozzi, accusato nella seconda prova speciale del confronto casalingo. Una situazione dove agonismo ed incertezza si sono confermati elementi distintivi e che vede Jasmine Manfredi – una delle copilote più “in vista” della nostra provincia – a seguire con tre sole lunghezze di ritardo dall’accoppiata al comando. Un confronto, quello tra Chiara Lombardi e Jasmine Manfredi, da valutare anche in ottica “rosa”. Nove, i punti che racchiudono le cinque posizioni, con Simone Marchi quarto e Tania Bernardi – leader tra gli Under 25 del sedile destro – a seguire.

Al Rally di Reggello faranno seguito il Rally di Casciana Terme, il Trofeo Maremma, il Rally Day di Chiusdino ed il Ciocchetto Event: punte di diamante di un rush finale che si preannuncia incerto fino all’ultimo chilometro di gara.

Nella foto (free copyright Thomas Simonelli): i leader tra i copiloti, Simone Di Giulio e Chiara Lombardi.