FREE NATURE, RICONNETTERSI COL PROPRIO CORPO A DENIS ISLAND

0
380

Vacanza digital detox all’insegna del relax e dell’avventura su una delle spiagge più rinomate ed esclusive delle Seychelles

Dall’inizio della pandemia la tecnologia è diventata un elemento sempre più presente nella vita di ciascuno: si comunica, si lavora, si insegna e si acquista attraverso un computer, uno smartphone o un tablet. Ogni attività passa attraverso uno schermo che è stato molto utile in fase di lockdown, ma che col passare del tempo rischia di allontanarci troppo dalla realtà che ci circonda. Di tanto in tanto farebbe bene quindi disintossicarsi dalla tecnologia e riconnettersi invece col mondo là fuori. Ma per essere sicuri di non cadere in tentazione c’è un solo posto dove risanare mente e corpo, avventurandosi nella natura incontaminata: Denis Island, un’isoletta privata nell’arcipelago delle Seychelles dove ammirare specie protette, fare snorkeling nell’oceano Indiano e rilassarsi su una distesa di sabbia bianca e finissima.

Viviamo in una società sempre più connessa e frenetica, dove la ricerca di un wifi è una delle maggiori preoccupazioni quotidiane. Gran parte delle interazioni e comunicazioni avviene attraverso i social network che ci tengono impegnati per tutta la giornata. Da un lato la tecnologia ha permesso all’uomo di azzerare tempo e spazio, compiendo veri e propri miracoli, dall’altro però ha generato in molte persone una vera e propria dipendenza. Cellulare, computer, televisione e consolle talvolta costringono gli occhi e la mente ad uno sforzo e un’attenzione costante che a lungo andare può generare malessere, tensione e stati d’ansia. Il lockdown ha potenziato tutto questo ed ora è tempo di prendersi finalmente una pausa dalla realtà virtuale e riconnettersi alla natura, la realtà che forse merita più che mai la nostra attenzione. Ma come si fa a mettere in standby la propria identità virtuale per tornare alla vita vera? C’è un solo posto dove risanare mente e corpo e per trovarlo bisogna andare nel cuore dell’oceano Indiano nell’isola privata Denis alle Seychelles. Qui gli ospiti troveranno un cottage su una delle spiagge più belle al mondo dove poter fare snorkeling tra le tartarughe marine. Nessuna connessione, nessun dispositivo elettronico, solo pace e benessere e un’intera isola da esplorare. L’occasione perfetta per riscoprire il contatto e le relazioni umane, facendosi guidare alla scoperta di specie rare nascoste tra le palme. E tra un pomeriggio all’insegna del birdwatching e un’escursione in kayak, i visitatori hanno l’opportunità di godersi un momento di relax richiedendo uno speciale massaggio rigenerante o uno dei trattamenti naturali per la cura del corpo.

C’è tanto da scoprire e vivere nell’isola che ospita molte specie di uccelli rari che vale la pena osservare da vicino, senza l’ansia di doverli immortale per postare qualcosa sui social. Anche i prodotti del territorio sono genuini e coltivati sul posto nella fattoria dell’isola raggiungibile in bicicletta dai turisti che possono così verificare la provenienza degli ingredienti che finiscono sulla loro tavola. Off topic: il wifi è disponibile solo nell’edificio principale dell’isola per chi avesse necessità di contattare i familiari o risolvere una questione urgente di lavoro, ma l’invito resta quello di prendersi una pausa dalla tecnologia e godersi l’aria pura che sa di libertà e spensieratezza.