Basket Le Mura Lucca, per il debutto al Palatagliate arriva l’Allianz Geas Sesto San Giovanni

0
91

A distanza di 237 giorni, l’ultima match casalingo risale allo scorso 13 febbraio ed allora Le Mura affrontò Battipaglia, il Gesam Gas e Luce Lucca è pronto a scendere sul parquet del Palatagliate per sfidare l’Allianz Geas Sesto S.Giovanni, in uno dei match più attesi di questa seconda giornata della Techfind Serie A1. Domani sera (mercoledì 7 ottobre), palla a due fissata per le 21 con diretta in chiaro su MsChannel (canale 814 del bouquet di Sky e 296 del digitale terrestre in Toscana), andrà in scena un confronto tra due realtà importanti della pallacanestro femminile italiana ed appaiate in classifica nello scorso campionato al momento della sospensione definitiva. Saranno 200 gli spettatori ammessi al Palatagliate.

Per il Basket Le Mura, costretto a fare a meno di Linnae Harper, il morale è a mille dopo il limpido successo ottenuto sul difficile campo del Fila San Martino di Lupari. L’avversario di domani, però, è uno di quelli tosti che già nelle sue due prime uscite stagionali, domenica scorsa in casa contro la Reyer Venezia e nei quarti di finale di Supercoppa Italiana di fronte alla Passalacqua Ragusa, ha dimostrato tutto il suo valore. Geas, infatti, nella prima di campionato ha giocato una partita alla pari contro le lagunari, fresche vincitrici della Famila Cup, mettendo in mostra come migliori marcatrici le due nuove straniere. Sia Bashaara Graves (20 punti e 7 rimbalzi), una delle due ex biancorosse assieme ad Elisa, che Jazmon Gwathmey (10 punti e 7 rimbalzi) si sono inserite velocemente negli oliati meccanismi tattici predisposti da coach Cinzia Zanotti. Il terzo volto nuovo del roster lombardo risponde al nome di Caterina Gilli, interessante ala classe 2002 prelevata da Vigarano. Innesto che completa un reparto lunghe di ottimo lignaggio tecnico che ha nel riconfermato pivot slovacco Sabina Oroszova ed Elisa Ercoli le altre interpreti.

Sara Crudo dovrebbe trovare un posto nel quintetto titolare mentre pure la batteria delle esterne, composta da capitan Giulia Arturi, Veronica Costanza, apparsa subito in grande spolvero contro Venezia, e Ilaria Panzera, è rimasta immutata. L’unico dubbio delle rossonere riguarda la presenza proprio della playmaker classe 2002, costretta a saltare il debutto in campionato per un problema fisico.

Al vice allenatore del Basket Le Mura Lucca Lorenzo Puschi il compito di presentare la sfida del Palatagliate. “Se sabato scorso a San Martino di Lupari abbiamo giocato ad armi pari, entrambi i team lamentavano l’assenza di un’americana a testa, domani sera ci confronteremo contro una delle migliori formazioni di questa Serie A1 con il roster già al completo.” – ha esordito Puschi- “Geas è sicuramente una squadra rispetto a noi, sempre alle prese con diverse interpreti non ancora al top della condizione e senza Linnae Harper. Reputo la fase offensiva delle lombarde come una delle migliori del campionato; la squadra di coach Zanotti, a mio avviso, esegue alla perfezione gli schemi d’attacco. Un’altra delle chiavi di volta del match sarà sicuramente la lotta a rimbalzo. Dal canto nostro, dovremo essere brave a difendere in maniera solida, alzare la qualità offensiva in modo da poter correre tanto. Dopo due mesi di allenamenti a porte chiuse, siamo contenti di poter ritrovare il calore di una piccola parte dei nostri tifosi.”

Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca-Allianz Geas Sesto S.Giovanni sarà diretta dal primo arbitro Fabio Ferretti, coadiuvato da Angela Rita Castiglione e Michele Centonza.