Remo Pieri, Fausto Saredi e Tommaso Valenti in concerto al “Boccherini” per Open 2020

0
139

Martedì 3 marzo alle 21 all’Auditorium “Boccherini”

REMO PIERI, FAUSTO SAREDI E TOMMASO VALENTI IN CONCERTO

Un programma dal sapore mitteleuropeo con pagine di Krommer, Kreutzer e Mozart

Martedì 3 marzo alle ore 21, all’auditorium di piazza del Suffragio, nuovo appuntamento con la stagione Open dell’Istituto superiore di studi musicali “L. Boccherini”. Protagonista del concerto sarà il trio composto da Remo Pieri e Fausto Saredi ai clarinetti e Tommaso Valenti alla viola.

I tre presenteranno il loro CD, recentemente pubblicato da “Da Vinci Edizioni Musicali”, dedicato alla musica di Franza Krommer e Conradin Kreutzer. Krommer, senza dubbio uno dei compositori più apprezzati nelle corti tra il Settecento e l’Ottocento, e Kreutzer, noto Maestro di Cappella a Vienna, sono state figure di prestigio di un importante periodo di passaggio a cavallo tra la fine del 1700 e gli inizi del 1800, che non ha coinvolto soltanto l’ambiente musicale e proprio per questo non ha mai mancato di affascinare ampie schiere di studiosi e musicisti. Pieri, Saredi e Valenti hanno fatto proprio un repertorio poco noto o mai affrontato, restituendolo al pubblico in tutta la sua freschezza.

Pieri, docente di clarinetto all’ISSM “L. Boccherini” di Lucca, ha collaborato con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, Orchestra Regionale Toscana, Orchestra della Bretagna, Orchestra del Teatro Verdi di Trieste, Orchestra da Camera di Aosta, Orchestra da Camera Fiorentina, Orchestra Camerata strumentale di Prato e molte altre. Dal 1997 è primo clarinetto dell’Orchestra Città Lirica e dell’Orchestra del Festival Pucciniano di Torre del Lago.

Saredi è clarinetto basso dell’Orchestra Sinfonica di Milano “LaVerdi” dal 2006, ha suonato anche alla Filarmonica della Scala, alla Tonhalle e Opernhaus di Zurigo, Orchestra del Teatro comunale di Bologna, Orchestra Regionale Toscana, Orchestra della Svizzera Italiana, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino e per cinque anni è stato clarinetto basso ad interim dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI. 

Valenti ha suonato in ensemble di musica da camera al fianco di A. Zemtsov, K. Hamilton, M. Masciadri, R. Bahrami. Nel 2012 è stato concertino delle viole dell’Orchestra Giovanile Italiana. Collabora con numerose orchestre tra le quali l’Orchestra Filarmonica Pucciniana e l’Orchestra Filarmonica di Malta. 

Un programma dal sapore decisamente mitteleuropeo quello che i tre presenteranno, a partire dai 13 pezzi per due clarinetti e viola scritti da Krommer, per proseguire con il Trio di Kreutzer. Due lavori dal carattere galante, che ben riescono a sfruttare le capacità timbrico espressive del clarinetto e della viola. A chiudere la serata sarà il Divertimento n. 2 KV 229 per clarinetto, viola e corno di bassetto di Wolfgang Amadeus Mozart.

Il concerto è a ingresso libero e gratuito. Per maggiori informazioni: www.boccherini.it.