La Lucchese batte il Ligorna e resta prima

0
686

LUCCHESE-LIGORNA 1-0

Lucchese: Coletta, Bartolomei, Soldati (13′ s.t. Panati), Cruciani, Papini, Meucci, Nannelli (45′ s.t. Fazzi), Lionetti, Iadaresta (32′ s.t. Nolé), Vignali (41′ p.t. Ligorio), Remorini (13′ s.t. Bipet). A disp.: Luglio, Pardini, Ligorio, Lucarelli, Nolé, Panati, Presicci, Fazzi, Bitep. All.: Monaco.

Ligorna: Bulgarelli, Danovaro, Capotos, Lala, Ferrante, Castellano(16′ p.t. Gnecchi), Zunino, Gobbi, Mitta (13′ s.t. Pondaco), Chiarabini, Corsini (39′ s.t. Vallerga). A disp.: Atzori, Bettella, Gnecchi, Leone, Pondaco, Bennati, Fasce, Valeria, Gallotti. All.: Costi.

Arbitro: Sig. Simone Pistarelli della sezione di Fermo.

Reti: 19′ s.t. Iadaresta.

Ammonizioni: Gobbi, Nannelli, Bulgarelli, Bartolomei.

Note: Al 32′ p.t. espulso Papini per fallo da ultimo uomo.

Spettatori: 1119, per un incasso di € 5.205

Partita appicicaticcia, complicata da un espulsione prematura, ma che alla fine la Lucchese è riuscita a vincere con merito, facendo suoi tre punti pesanti che le consentono di mantenere la prima posizione in classifica, con l’antagonista principe alla vittoria finale del campionato, il Prato, che tallona i rossoneri ad un punto di distacco. Lo scontro diretto fra le due battistrada, Lucchese – Prato, è in programma per domenica 8 marzo, salvo imprevisti causati dall’emergenza Coronavirus.

L’espulsione che ha costretto la formazione allenata da mister Monaco a giocare in 10 per più di un ora di gara è stata inflitta a Papini per un discutibile fallo da ultimo uomo. Nonostante l’inferiorità numerica la Lucchese non ha quasi mai rischiato di subire gol dai liguri e nel secondo tempo è riuscita a mettere a segno il punto della vittoria con un gol del suo centravanti Iadaresta, che di testa ha insaccato su invito di Nannelli. Nell’azione del gol rossonero importante, e da menzionare, la giocata di Panati.

(Foto Alcide Lucca)