La Lucchese espugna Savana e torna prima in classifica

0
274

SAVONA-LUCCHESE 1-2

Savona: Vettorel, Tissone, Dinane (40′ s.t. Kacellari), Vennari, Ghinassi (18′ s.t. Fossati), Albani (18′ s.t. Pertica), Giovannini, Amendola (1′ s.t. Brignone), Siani, Disabato, Stronati. A disp.: Guadagnin, Brignone, David, Balla, Fossati, Gibilaro, Rovido, Pertica, Kacellari. All.: De Palo.

Lucchese: Coletta, Bartolomei, Soldati (41′ s.t. Panati), Cruciani, Papini, Benassi, Nannelli, Meucci, Iadaresta (28′ s.t. Lici), Vignali (1′ s.t. Lionetti), Remorini (33′ p.t. Bitep). A disp.: Luglio, Lici, Matteoni, Nole’, Lionetti, Panati, Fazzi, Gueye, Bipet. All.: Monaco.

Arbitro: Sig. Adolfo Baratta della sezione di Rossano Calabro.

Reti: 37′ p.t. Cruciani, 16′ s.t. Bipet, 48′ s.t. Disabato (rig.).

Ammonizioni: Remorini, Pertica, Cruciani.

Note: Al 43′ p.t. espulso Benassi per un fallo di reazione.

Nonostante l’espulsione di Benassi a fine primo tempo e nonostante due generosi rigori concessi agli avversari dall’arbitro Baratta, la Lucchese è riuscita a conquistare un’importantissima vittoria in trasferta contro il Savona, 2 a 1 per rossoneri il risultato finale. Un successo, quello ottenuto in terra ligure, che consente alla formazione allenata da mister Monaco di riportarsi in vetta alla classifica sorpassando di nuovo il Prato, fermato in casa sul pari dal Bra.

A sbloccare il risultato a favore dei rossoneri ci ha pensato Cruciani, che con una bella girata al volo ha insaccato alla destra del portiere. Il raddoppio è stato invece realizzato da Bitep, al suo primo gol stagionale. Il finale, dal rigore facile, non è servito ai padroni di casa  a riacciuffare il risultato positivo, con Disabato che ha sfruttato al 50% i penalty battuti.

Bitep esulta dopo il suo primo gol rossonero. (Foto Alcide Lucca)