A Villa Bertelli a Santo Stefano il primo concerto ufficiale del Duo Streben

A Villa Bertelli il primo concerto ufficiale del Duo Streben

con il tenore Riccardo Lio e il pianista Cesare Goretta

giovani, qualificati e intraprendenti interpreti della Musica da Camera

Già fissate date per esibizioni nazionali e internazionali

Concerto di Santo Stefano il 26 dicembre ore 17.30

Giovani, qualificati e intraprendenti. Riccardo Lio e Cesare Goretta, affezionate presenze agli appuntamenti musicali di Villa Bertelli a Forte dei Marmi, hanno unito le forze e formato il Duo Streben, che in tedesco racchiude in una parola lo spirito con il quale i due concertisti, specializzati in Musica da Camera, porteranno il loro repertorio in giro per l’Italia e all’estero. Tenore il primo e Maestro di pianoforte, il secondo, avranno uno dei primi appuntamenti a Villa Bertelli il 26 dicembre alle 17.30 per il Concerto di Santo Stefano, per proseguire poi in altre località italiane. Già fissato a primavera un concerto a Zurigo e in preparazione un secondo a Londra con un’associazione di Carrara e un altro ancora in Russia. Conosciutisi al Vernazza Opera Festival, di cui ora Goretta è pianista ufficiale, i due artisti, dopo una proficua collaborazione professionale, hanno deciso di proseguire insieme il loro percorso e hanno dato vita al Duo Streben. A breve, uscirà il loro primo CD, composto da Musiche da Camera della tradizione concertistica. Un repertorio vasto e conosciuto e sempre apprezzato dagli appassionati del genere, ma non solo. Appuntamento, dunque, il 26 dicembre a Villa Bertelli per una nuova esibizione di Riccardo Lio e Cesare Goretta.

Biografie

Cesare Goretta, nato a Sarzana (SP) il 28 gennaio1988, è laureato in

Lettere antiche all’Università di Pisa e si è diplomato in pianoforte principale presso il Conservatorio G. Puccini di La Spezia presso la Scuola di musica di Milano. Ha esordito a 11anni a Lerici (SP) presso il teatro “Astoria”, come

Pianista accompagnatore, attività che ha continuato a svolgere ininterrottamente, esibendosi in diversi ensembles sia con voci che vari strumenti musicali in diverse città italiane, tra le quali Genova, Milano e Roma e svolge l’attività di pianista accompagnatore Internamente al Conservatorio “Giacomo Puccini” di La Spezia. Attualmente è il pianista ufficiale del “Vernazza Opera Festival”, giunto alla sua quarta edizione. Ha partecipato a diversi concorsi nazionali e internazionali Classificandosi sempre nelle prime posizioni. Ha vinto il primo premio alla borsa di studio Vittorio Righetti. Ha frequentato masterclass pianistiche di M. Rivera, P. DeMaria, G. Petagna e collaborato come pianista accompagnatore a masterclass di canto lirico, tra cui quella tenuta a Sarzana al teatro Impavidi da Katia Ricciarelli nel 2018. E’ stato il pianista ufficiale della Decima Edizione del concorso lirico internazionale “Trofeo La Fenice” di Pietrasanta a inizio novembre2019.

Appassionato di opera lirica, collabora con l’associazione “Wagner La Spezia”dal 2013, esordendo con un concerto per il bicentenario della nascita di Verdi e Wagner, e cura la rubrica “Musica Forte” del Bollettino “Lunigiana dantesca”, rubrica dedicata al musicologo Quirino Principe. Unisce all’attività concertistica lo studio musicologico dedicandosi anche alla composizione, che ha studiato con i Maestri Giorgio Planesio e Vittorio Zago, realizzando l’opera lirica “Tadzio” ispirata a “La Morte a Venezia” di Thomas Mann.

Continua a coltivare gli studi classici, nel cui ambito ha riportato il quinto posto nel Certamen Ciceronianum di Arpino(FR)e il primo Premio nel Concorso internazionale Sofocleo di Greco Antico di Termoli (CB), entrambi nel 2007.

Riccardo Lio, Tenore di 21 anni, ha iniziato i suoi studi all’età di 6 anni in una scuola privata di Carrara, in cui ha appreso i primi rudimenti di respirazione e tecnica vocale. All’età di 14 anni è entrato a far parte della Corale Guglielmi dove ha avuto la possibilità di studiare le parti corali delle più importanti opere di Verdi, Puccini e Mozart. A 16 anni ha iniziato una piccola attività concertistica accanto a numerosi cantanti, che gli ha permesso di partecipare come tenore solista alla serata di Capodanno del teatro dell’Olivo di Camaiore, con l’orchestra giovanile Angelo Bevilacqua, a cui sono seguiti altri concerti, organizzati dalla Fondazione Villa Bertelli di Forte dei Marmi.

Sotto la guida del Soprano Alida Berti ha partecipato alla Masterclass “la parola emozionata” con il M’ Marco Balderi (Direttore d’orchestra), e alla Master tenuta dal Maestro Bruno Nicoli (Direttore di palcoscenico al Teatro La Scala di Milano)

Nell’ultimo periodo (2019) sta approfondendo il repertorio cameristico italiano e straniero. Nel settembre 2019, insieme al pianista M° Cesare Goretta ha fondato il Duo Streben, specializzato nel repertorio da salotto e liederistico

Nell’aprile 2020, come Duo Streben, è stato invitato ad esibirsi alla stagione concertistica di Musica da Camera a Zurigo, in Svizzera, in programma altri concerti di musica da camera a Londra e in Russia.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •