Header ad
Header ad
Header ad

Finestre d’artista – 11, 12 e 13 maggio a Pietrasanta

Finestre d’artista è il nuovo format progettato da CAV, in svolgimento l’11, 12 e 13 maggio, che nasce con l’obiettivo di trasformarsi in un appuntamento annuale del comprensorio versiliese.

Inserendosi nel tessuto artistico produttivo locale (artisti, fonderie, laboratori di marmo e mosaico, gallerie d’arte) la manifestazione vuole essere un’esperienza nuova e una vetrina permettendo l’incontro, in una cornice intima e suggestiva, tra gli artisti e un pubblico fortemente motivato.

La manifestazione è strutturata come un’ibridazione tra fiera e residenza, ospitata nella storica cornice del convento di S. Francesco, sede della Fondazione Centro Arti Visive che si da come punto di riferimento per la vita artistica di Pietrasanta, richiamando l’attenzione sulla nuova produzione artistica, dando modo ai visitatori di incontrare gli artisti e di assorbirne la poetica, le tecniche, il lavoro.

Finestre d’artista perché ad ogni artista all’interno della residenza CAV verrà assegnata una stanza (=finestra) da trasformare in proprio spazio espositivo, da intendersi sia come atelier-galleria dei propri lavori, sia come vera e propria installazione.

Gli artisti avranno la possibilità di esporre le proprie opere, ma anche di lavorare producendone di nuove, a contatto con il pubblico, mostrando la propria tecnica e la propria poetica.

L’obiettivo perseguito è realizzare una nuova formula che metta al centro la produzione artistica e valorizzi le peculiarità del territorio.

Artisti, pubblico e operatori del settore si incontreranno in una modalità inedita e informale: l’incontro sarà quindi anche un momento di “scambio” tra produttore e fruitore d’arte ed anche una riflessione sulla realtà di un distretto che ha nella produzione artistica il suo elemento di caratterizzazione (e il proprio biglietto da visita verso l’esterno).

Si intende inoltre evidenziare il naturale ruolo del CAV come catalizzatore dell’ambiente artistico di Pietrasanta, attraverso una manifestazione che offra un’occasione di apertura ad un pubblico più ampio (cittadini, turisti, artigiani, galleristi, professionisti del settore) e la possibilità di far fruire di questo spazio (la residenza così come il giardino), recuperato per la città ma ancora poco frequentato nonostante la sua bellezza.

L’ingresso per il pubblico è gratuito e sarà nei seguenti orari:

venerdì 11: 17-23

sabato 12: 10- 23 (dalle 19 alle 21, ingresso solo su prenotazione per APERICENA CON ARTISTA)

domenica 13: 10-23

Un evento nell’evento è poi l’Apericena con l’artista.

Nella giornata di sabato 12 maggio, dalle ore 19 alle ore 21, avrà luogo un aperitivo-degustazione con gli artisti presenti.

Si tratta di un evento a numero chiuso e a pagamento, cui i partecipanti potranno accedere tramite prenotazione e un contributo di 20,00 € che avrà valore di donazione a sostegno delle attività del CAV (info e prenotazioni: presidente.fondazione@cavpietrasanta.it; 391 374 43 31).

Saranno ammessi quindi ad una visita “privata” (in quel momento la residenza sarà aperta esclusivamente per questi ospiti) degli spazi espositivi potranno degustare un buffet d’eccezione offerto da ristoranti e bar della città di Pietrasanta, in compagnia degli artisti espositori. I partecipanti all’Apericena riceveranno in omaggio una stampa dell’artista Paolo Lazzerini, realizzata in occasione di Finestre d’Artista.

Si tratta quindi di un vero e proprio concentrato di questa esperienza in residenza: potendo degustare buoni vini e cibo mentre si chiacchiera con gli artisti e se ne possono vedere con tutta calma le opere.

E’ evidente che questo format sia per gli artisti un’occasione eccezionale di presentare e valorizzare il proprio lavoro, offrendo loro la possibilità di esporre in una città che di per sé è considerata un’importante vetrina per l’arte contemporanea, non solo italiana ma mondiale.

Il concept è anche quello di una residenza che si fa fiera, dove gli artisti hanno la possibilità di vendere direttamente le proprie opere e il pubblico può interagire con i creativi in un ambiente informale e in un luogo ricco di storia e deputato alla valorizzazione artistica del territorio.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi