Header ad
Header ad
Header ad

Cinema: Martin Freeman al Film Festival di Lucca per la 1/a italiana di Ghost Stories

Il divo britannico a Lucca per l’anteprima nazionale il film Ghost Stories
Martin Freeman al Lucca Film Festival e Europa Cinema 2018
Il tappeto rosso e poi sul palco con Roberto Recchioni per l’anteprima italiana del film Ghost Stories
dal 19 aprile nei cinema d’Italia con Adler Entertainment

Lucca, 8 aprile – L’attore Martin Freeman sarà l’ospite d’eccezione domani, lunedì 9 aprile, a Lucca Film Festival e Europa Cinema, alle 20.30, al cinema Astra in via delle Dogane, 7.

Il poliedrico divo britannico Martin Freeman solcherà prima il tappeto rosso (in piazza del Giglio allestito per l’occasione con un omaggio a suoi film ) per approdare poi al palcoscenico del cinema Astra ricevere il premio alla carriera del festival e presentare, insieme a Roberto Recchioni – autore e curatore editoriale di Dylan Dogl’anteprima italiana del suo ultimo film: Ghost Stories (UK, 2017) adattamento della loro omonima opera teatrale (nei cinema italiani dal 19 aprile distribuito da Adler Entertainment). La straordinaria vita cinematografica di Freeman spazia dalla letteratura ai fumetti, dal cinema alla televisione fino al teatro. Questo nuovo film va ad arricchire una lunga carriera che l’ha portato a interpretare personaggi incredibili come Bilbo Baggins nei tre adattamenti cinematografici del romanzo fantasy di J. R. R. Tolkien Lo Hobbit; il dottor Watson nella serie televisiva Sherlock, prodotta dalla BBC e anche Lester Nygaard nell’acclamata serie Fargo, senza dimenticare la pluripremiata serie tv The Office.

Al Cinema Centrale (via di Poggio, 36)

Il primo appuntamento di questa seconda giornata sarà “Young factory: giovani registi si raccontano”, alle 10, un evento in collaborazione con l’Accademia Cinema Toscana in occasione del quale saranno proiettati i cortometraggi realizzati dagli studenti; seguirà una conversazione con i giovani registi e con il personale tecnico.
Le proiezioni in programma riprenderanno nel primo pomeriggio con il concorso internazionale dei lungometraggi. Alle 15
Cocotte (2017) – vincitore al Festival del Cinema di Locarno 2017 del “Sign of Life” – racconta la storia del giardiniere Alberto che, tornato al paese di origine per il funerale del padre, è costretto a confrontarsi con una concezione della fede religiosa, a metà strada fra credenze africane e cristianesimo, che va contro i suoi principi. A seguire la black comedy All You Can Eat Buddha (Canada, 2017) in cui il misterioso appetito e i poteri soprannaturali di un uomo gradualmente portano l’apocalisse in un resort di lusso nei Caraibi, e The Girl’s Spring (Cina, 2018) la storia di un povero contadino che dopo aver salvato un uomo d’affari vede morire le figlie per l’inquinamento di una cartiera di cui è proprietario.

All’Auditorium Vincenzo da Massa Carrara (via San Micheletto, 2)

Alle 10 primo appuntamento della sezione Educational dedicata e rivolta ai ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado: verrà proiettato il documentario Pertini il combattente uscito nelle sale italiane lo scorso 15 marzo.
Le proiezioni riprenderanno alle 15 con il film
Big Time (Danimarca, 2017) che segue l’archistar danese Bjarke Ingels nel tentativo di realizzare il suo progetto più ambizioso, quello di realizzare un grattacielo che prenda lo spazio che una volta era delle Torri Gemelle, mentre lotta contro una grave malattia (di Wanted Cinema). Seguirà la commedia, firmata dal regista Stephen Frears, Florence (UK, 2016) la storia della ricca ereditiera Florence Foster Jenkins che insegue il sogno di diventare una grande cantante, convinta di avere una voce meravigliosa ma che in realtà è orribilmente ridicola. Chiude la programmazione di questa seconda giornata Bella e Perduta di Petro Marcello (Italia, 2015), un film che mixa realtà e finzione in cui Pulcinella per esaudire le ultime volontà di un semplice pastore deve salvare un giovane bufalo dal macello portandolo con sé verso nord, in un lungo viaggio attraverso un’Italia bella e perduta.

Biblioteca Civica Agorà (Piazza dei Servi)

Per il ciclo “Cinema e formazione: Corpi, vissuto e immaginario a scuola, tra infanzia e adolescenza”, curato dalla Cattedra di Pedagogia del Prof. Alessandro Mariani dell’Università di Firenze e condotto dal Prof. Walter Rinaldi, appuntamento sul tema “Conflitti e Infanzia”.

Ingresso:35 euro abbonamento completo, 30 euro abbonamento ridotto, 12 euro abbonamento giornaliero, 10 euro giornaliero ridotto, 7 euro evento singolo, 5 euro ridotto evento singolo.

segreteria@luccafilmfestival.it
Per info: 331 847 9463 (Lucia Pieroni)

Cinema Astra: via della Dogana, 7; 0583 496480
Cinema Centrale: via di Poggio, 36; 0583 55405
Teatro del Giglio: piazza del Giglio, 13, 15; 0583.46531
Auditorium “Vincenzo da Massa Carrara” via San Micheletto, 2


Media Partner: Sky Atlantic; MoviePlayer.it; Comingsoon.it; Badtaste.it; Anonimacinefili.it 

Ufficio Stampa Lucca Film Festival e Europa Cinema:

PS Comunicazione di Antonio Pirozzi (339/5238132 – press.luccafilmfestival@gmail.comwww.pscomunicazione.it
Responsabile accrediti Martina Angeli (accreditation@luccafilmfestival.it)
Responsabile interviste Olimpia de Meo (press.olimpiademeo@gmail.com

Il Lucca Film Festival e Europa Cinema, presieduto da Nicola Borrelli, è tra gli eventi di punta delle manifestazioni organizzate e sostenute dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Banca Generali e Banca Pictet sono i Main Sponsor della manifestazione e le mostre sono prodotte con il sostegno di Societe Generale. Il festival è realizzato grazie anche al Bando Funder35 e si avvale inoltre del supporto di Gesam Gas & Luce S.p.A, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Lucar S.p.A, Alleanza Assicurazioni S.p.A, Luccaorganizza, Il Ciocco S.p.A, Istituto Luce Cinecittà S.r.l., Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Toscana, Fondazione Sistema Toscana, Comune di Lucca, Comune di Viareggio, Provincia di Lucca e della collaborazione e co produzione di Martinelli Luce, Cantina Campo alle Comete, Teatro del Giglio di Lucca, Fondazione Giacomo Puccini e Puccini Museum – Casa Natale, Fondazione Carlo Ludovico Ragghianti, Fondazione UIBI, CNA Cinema e Audiovisivo Toscana, Università degli Studi di Firenze, Istiuto Luigi Boccherini e Liceo Artistico Musicale e Coreutico Augusto Passaglia. Si ringraziano anche Lucca Comics & Games, la Direzione Regionale di Trenitalia, Unicoop Firenze, Confcommercio delle Province di Lucca e Massa Carrara, il Corso di Laurea in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa e Photolux Festival per la collaborazione.

 Il Lucca Film Festival e Europa Cinema è un evento a cadenza annuale di celebrazione e diffusione della cultura cinematografica. Attraverso proiezioni, mostre, convegni e concerti – spaziando dal cinema sperimentale al mainstream – il festival riesce a coinvolgere ogni anno un pubblico sempre più ampio. Nel corso delle edizioni il Festival è riuscito a distinguersi tra i tanti mediante programmazioni audaci, ma al contempo attentamente studiate; è stato capace di omaggiare personalità affermate del mondo del cinema, di riscoprirne altre e “scommettere” su di nuove. A coronare il tutto contribuiscono le belle cornici di Lucca e Viareggio, città in cui il festival si è ormai imposto diventando un appuntamento atteso ed imperdibile in Italia e in Europa.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi