Header ad
Header ad
Header ad

VENERDI 23 MARZO a S. Leonardo in Treponzio si parla dell’aeronuata Lunardi

Nell’aula magna della scuola media “Don Aldo Mei” di S. Leonardo in Treponzio, questo venerdì 23 marzo dalle ore 21, gli ‘Amici del Melograno – Associazione Culturale’ e la biblioteca “Il Melograno” presentano l’incontro su l’aeronauta: “Vincenzo Lunardi – L’uomo che parlava al cielo”. Relatore Massimo Raffanti giornalista e scrittore lucchese che ha fondato l’associazione culturale “Vincenzo Lunardi Balloon Club”.

Vincenzo Lunardi (1754-1806), il lucchese che più di due secoli fà compì un’impresa strabiliante per l’epoca: il 15 settembre del 1784, infatti come ricorda un cippo posto nel giardino dell’attuale ospedale di Chelsea (Londra), egli fu il primo viaggiatore aereo che attraversando gli spazi volò per 2 ore e 15 minuti.

Nella serata verrà proiettato un cortometraggio, girato in costumi settecenteschi nella Villa di Ghivizzano, che riassume l’avventurosa vita lunardiana ed il record di volo in pallone che, “l’uomo “che parlava al cielo”, stabilì in terra inglese. Molte le riprese aeree e la ricostruzione storica che Massimo Raffanti proporrà al pubblico presente. Fondatore dell’associazione culturale “Vincenzo Lunardi Balloon Club”, ormai divenuta indiscusso punto di riferimento per la realizzazione d’importanti eventi aerostatici locali (sua l’ideazione del Trofeo di Capannori, Raffanti, già dal 1984 è riconosciuto quale principale divulgatore locale dell’aeronauta attraverso presentazioni libri, convegni, voli e giornate celebrative, avendo anche scritto sul tema un appassionante libro con bellissime foto aeree. L’autore si auspica che il cortometraggio possa essere diffuso nelle scuole lucchesi, vista la tardiva celebrazione di uno dei personaggi lucchesi più noti al mondo.

Nel cortometraggio su Lunardi compaiono le testimonianze dei ricercatori lucchesi Angelo Frati e Rita Mandoli (presenti alla serata) cui spetta l’indiscusso merito di aver ricostruito l’intera genealogia del casato Lunardi, condizione basilare per la scrittura di una preziosa biografia storica sull’eroe lucchese, poi realizzata dal giornalista Marco Majrani

Questo evento è ad ingresso libero e gratuito.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi