Header ad
Header ad
Header ad

BASKET: Vince la Geonova Lucca

Geonova – Pino Dragons

PINO

Neri , Marotta ca , Merlo4 ,Filippi6 , Passoni6 , Goretti 4, Taiti6 , Poltroneri 19, Magini 10, Zappia 4,

All.Salvetti Ass. Del Re Marco.

Geonova

Danesi 3, Balducci , Loni 27, Russo , Del Debbio 9, Giovannetti , Lombardi 3, De Falco 12, Pierini2 , Romano 17,

All. Piazza Ass. Puschi

Giustarini – Frosolini

 

17/16 – 38/33 – 56/39 – 73/59

Quintetto classico in campo per la Geonova Danesi, De Falco, Del Debbio, Romano, Loni

Giustarini scodella la palla ed è il Pino che mette i primi due punti, pronta, ma innoqua la risposta della

Geonova, il primo parziale è per gli ospiti 0/7.

Spezza il gioco Loni da tre poi da due, quattro minuti di gioco e punteggio decisamente basso 7/9, per il Pino a segno Paltroneri, Passoni e Filippi.

A tre  minuti dal termine del primo tempino la Geonova in lunetta con Del Debbio pareggia il conto dei canestri, 12/12 a un minuto romano da fuori per il sorpasso 15/14, il tempo per un paio di azioni e si val primo riposo sul 17/16

Il secondo quarto inizia con un veloce botta e risposta, con i padroni di casa più precisi 22/18 sul tabellone ai due minuti, il tempo scorre con le squadre ancora contratte, si sbaglia da ambo le parti e le azioni sono lunghe ed elaborate nel tentativo di scardinare le difese.

A infiammare la gara ci pensa Romano da fuori area poi Loni e in un improvvisa accellerata le squadre si prodigano in veloci transizioni con la Geonova che riesce comunque a tenere la testa dell’incontro fino al riposo lungo accumulando un piccolo vantaggio da gestire nella ripresa, 38/33 e tutti negli spogliatoi

Al rientro le squadre sembraro aver messo da parte ogni tatticismo si affrontano con veloci contropiedi in botta e risposta fatto di canestri, palle perse e qualche sbaglio di troppo, dopo i primi cinque i padroni di casa hanno incrementato il vantaggio portandosi sul 45/37.

Per la Geonova sono in doppia cifra Romano e uno spettacolare Loni, per il Pino Poltroneri, due minute al termine del terzo tempo e i ragazzi di Piazza sono decisamente saliti in cattedra, adesso il tabellone riporta 52/39 con Del Debbio sulla lunetta che fa due su due 54/39, ancora Del Debbio prima al recupero e poi su assist di De Falco ancora a canestro fischia la fine del terzo e il vantaggio va più 17.

Ultimo quarto, adesso ilo ritmo c’è per davvero i bianco/rossi si sono messi in corsia di sorpasso e continuano ad accellerare, più 20 dopo i primi tre  minuti, la difesa dei padroni di casa  il Pino sembra disorientato, la difesa della Geonova costringe il Pino a provare soluzioni da fuori, spesso imprecise.

Sotto la guida del capitano Loni la squadra gira forte, mancano meno di quattro minuti alla fine e c’è da amministrare un vantaggio che varia tra i 18 e i 20 punti, nulla di più semplice in questo momento, tutto gira alla perfezione, ormai si aspetta la sirena, 73/59 il finale la Geonova è sola in vetta alla serie C Gold.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi