Header ad
Header ad
Header ad

Un programma ricco di eventi per la XXIX “Mostra Antiche Camelie della Lucchesia”

Molto ricco il programma della XXIX Mostra Antiche Camelie della Lucchesia promossa dal Centro Culturale Compitese e dal Comune di Capannori  che si svolgerà il 10/11-17/18-24/25/31 marzo e 1/2 aprile nel Borgo delle Camelie – nei paesi di Pieve di Compito e S. Andrea di Compito – ma che coinvolge anche altre frazioni di Capannori, le sue Ville, Villa Reale e la città di Lucca.
La manifestazione sarà inaugurata sabato 10 marzo alle ore 10.30 al Centro Culturale Compitese.
Oltre alle mostre, alle passeggiate nel verde, a degustazioni e  concerti  sarà possibile visitare il Camelieto ulteriormente ampliato e valorizzato con il settore dedicato alla camelia Sasanqua inaugurato lo scorso ottobre e il settore di sperimentazione per l’acclimatazione di nuove cultivar che provengono dall’oriente che il Centro Culturale  ha riservato ai Soci della Società Italiana della Camelia e alla Società Internazionale della Camelia, affinché possano studiare se nuovi tipi di camelia possano adattarsi nel nostro Paese. Molte le delegazioni italiane e straniere che parteciperanno alla manifestazione, tra cui quella del Castello di Pillnitz, quella giapponese e la delegazione della Società Internazionale della Camelia. Anche quest’anno nell’itinerario della mostra è inserita  la villa Reale di Marlia che durante la manifestazione permetterà ai cameliofili di scoprire tra le altre bellezze del suo parco i viali che ospitano oltre 50 piante di antiche camelie. Saranno aperti al pubblico poi,  grazie all’iniziativa ‘Dal Borgo delle Camelie alle Ville Monumentali’ i giardini di Villa Torrigiani, Villa Mansi, Villa Reale, Villa Grabau e Villa Oliva. Per la prima volta dopo il periodo della Mostra il Borgo delle Camelie ospiterà altri eventi legati alla musica, allo sport e alla tradizione della frangitura delle olive.

Il programma della manifestazione è stato presentato stamani (venerdì) con una conferenza stampa svoltasi  nella sede comunale  alla quale hanno partecipato la vice sindaca  Silvia Amadei, il presidente del Centro Culturale Compitese Augusto Orsi, Giovacchino Giurlani, vice presidente dell’Associazione delle ville e dei palazzi lucchesi e Michela Fovanna del parco di Villa Reale.

“Questa manifestazione è un appuntamento davvero unico e imperdibile per scoprire e conoscere soprattutto i borghi che la ospitano, ma anche le molte altre bellezze storiche, architettoniche e naturalistiche  del nostro territorio – afferma la vice sindaca Silvia Amadei -. Un evento  molto atteso  da tutti gli appassionati  e dai cittadini che anche quest’anno  propone un eccezionale programma di iniziative. Intendo ringraziare tutti coloro che ogni anno consentono la realizzazione di questo straordinario evento. Tra questi, in particolare, i proprietari delle ville che aprono i loro magnifici giardini e il Centro culturale compitese”.
“Anche quest’anno sono numerosi i motivi per visitare la mostra e approfondire la conoscenza della  storia e della cultura del Compitese proprio attraverso la camelia  – sottolinea  Augusto Orsi, presidente del Centro Culturale Compitese -. Di particolare interesse la visita al camelieto che è stato ingrandito e ulteriormente valorizzato con la nuova area dedicata alla camelia Sasanqua e il nuovo spazio riservato ai soci della società italiana della camelia per sperimentazioni, acclimatazioni di nuove specie e ibridazioni.  Il prossimo anno la manifestazione compirà 30 anni e stiamo già lavorando per offrire un’edizione davvero speciale”.

Il vice presidente dell’associazione delle Ville e dei Palazzi lucchesi Giovacchino Giurlani ha evidenziato che nei giardini delle ville storiche  sono  presenti le più antiche piante di camelia sicuramente  da ammirare e l’importante collaborazione esistente con la Mostra Antiche Camelie della Lucchesia. Michela Fovanna del Parco di Villa Reale ha inoltre sottolineato come il  sostegno di Villa Reale alla Mostra Antiche Camelie della Lucchesia sia  costante tutto l’anno attraverso iniziative concrete come la promozione a Fiere e  Meeting e  l’organizzazione di tour giornalistici in loco.

 

Il programma completo della XXIX Mostra Antiche Camelie della Lucchesia:

Nel Borgo delle Camelie (S. Andrea e Pieve di Compito)
Centro Culturale Compitese Segreteria della mostra; 10 Marzo alle 10,30. Inaugurazione della XXIX Mostra Antiche Camelie della Lucchesia; Mostra scientifica del fiore reciso con la presenza di delegazioni straniere, camelie del Castello di Pillnitz, del parco di Villa Reale e del Giardino di Boboli (Firenze)  e collezioni private di Micheli e Menchini; Mostra Nostalgia del Giappone: “Temari”, antica forma d’arte popolare giapponese; La Fabbrica delle Camelie: visita alla serra dove si riproducono le varietà presenti nel Camelieto; Mercato di Camelie; SOS Camelia: informazione e prevenzione; presentazione di didascalie di camelie tradizionali e moderne; domenica 25 marzo alle 15 Letture per bambini con “Nati per leggere” e ‘La grotta delle fate’  spettacolo di burattini a cura di “La Dama e l’Unicorno”; sabato 31 marzo alle 16 esibizione della scuola Atmosfera Danza di Lucca: Serenata, coreografie di Martha Rivas.

Antica chiusa Borrini: visita alla piantagione del tè e vendita del primo e unico tè italiano; vendita di semi e olio di camelia; SOS Camelia: informazione e prevenzione.
Villa Borrini: visita al giardino della villa che ospita piante secolari e rare di camelie Villa Orsi: 10/11-17/18 marzo alle 11, 14.30 e 16.30 Cerimonia del tè a cura dell’associazione Iroha; 10/17 marzo alle 14.30 e 16.30 Seminario sul tè Giapponese: la storia, la tradizione, le proprietà, come si prepara, come si propone all’ospite e degustazione con dolcetti giapponesi. Costo del corso € 10 su prenotazione con rilascio di attestato; 24/25/31 marzo e 1/2 aprile alle 11, 12,30, 15,30 e 17 Cerimonia del tè Coreano, vendita di tè e oggetti giapponesi; musiche tradizionali giapponesi, visita al giardino di camelie secolari, vivaio di cultivar antiche riprodotte dalle varietà presenti nel parco; vendita e degustazioni di olio e vino biologici.
Villa Torregrossa: 10/11-17/18 marzo alle 10.30, 12, 13.30 e 15.30 Cerimonia del tè cinese (su prenotazione) a cura di Sabine Minh Sen, presidente del Club des Explorateurs de thé; Mostra di Pittura : Vittorio Campetti e Maurizia Cardoni.
Camellietum Compitese: visita al parco, che ospita mille cultivar di camelia, con guida ambientale; visita alla nuova collezione di camelie provenienti da Dresda (Zuschendorf), visita alla nuova zona di Camelie Sasanqua, vendita di camelie, Percorso didattico alla scoperta della flora e della fauna del Monte Pisano; presentazione di didascalie di camelie tradizionali e moderne. sabato 31 marzo alle 15 esibizione della scuola Atmosfera Danza di Lucca: Serenata, con coreografie di Martha Rivas.
Antica torre di segnalazione: visita alla torre con possibilità di salire alla sommità per ammirare la città di Lucca e il territorio che la circonda.
Chiesa di S. Lucia: mostra di pittura di Cinzia Coronese.
Chiesa di S. Andrea di Compito: visita alla chiesa, mostra fotografica, mostra di pittura  di Tito Mucci.
Frantoio La Visona: vendita e degustazione di prodotti tipici locali e dell’olio del frantoio, vendita di artigianato locale.
Iniziative collaterali: La via dell’acqua: iniziative sull’acqua con postazioni per la degustazione delle acque delle sorgenti.
Passeggiando passeggiando: sentieri di facile percorribilità alla scoperta di panorami suggestivi fra oliveti, boschi e camelie.
Il rio Visona: percorso sul rio di Compito alla scoperta di canyon scavati nelle rocce, cascate, angoli di natura indimenticabili, mulini, frantoi.
Nei giorni 17/18/24 marzo Ex Tempore di pittura dedicata al pittore Vincenzo Muscatello ‘I colori delle pietre e la natura del Borgo delle Camelie’. Domenica  25 marzo alle 17 premiazione presso il Centro Culturale Compitese. 1° premio 400 €, 2° premio 300 €, 3° premio 200€ .
Musica e camelie: ogni giorno interventi musicali nel Borgo delle Camelie.

Nel Comune di Capannori: Villa Reale, via Fraga Alta 2 – Marlia: Visita ai viali delle camelie, ai teatri dell’acqua e di verzura, al giardino di limoni e a quello spagnolo. A fare da cornice le preziose opere storiche e architettoniche fresche di restauro come la stessa Villa Reale, l’adiacente Palazzina dell’Orologio, la cinquecentesca Villa del Vescovo.  Biglietto a prezzo ridotto per chi acquista il biglietto della mostra. Info www.parcovillareale.it -info@parcovillareale.it – 0583/30108 . Dal Borgo delle camelie alle ville monumentali: durante la mostra sarà possibile visitare i giardini delle Ville monumentali: Villa Torrigiani a Camigliano, Villa Mansi a Segronigno in Monte, Villa Reale a Marlia, Villa Grabau a Matraia, Villa Oliva a Lucca.
Da martedì 6 marzo a sabato14 aprile al Museo Athena Mostra ‘petali di devozione: i fiori nelle piccole immagini della devozione popolare’ a cura dell’assocazione ‘Ponte’ di Capannori. Orari:da lunedì a sabato 9-12; martedì e giovedì 9-12 e 14.30-17.30. Inaugurazione 6 marzo ore 17.30.

A Lucca:

Fino a domenica 4 marzo a Villa Bottini XII Mostra di pittura e disegno botanico’,  ‘IV Mostra di pittura e arte contemporanea’ ed esposizione delle opere  del ‘II Concorso pittorico-scultoreo’ riservato ai Licei d’arte della Toscana  realizzato in collaborazione con il Liceo Artistico ‘Passaglia’ di Lucca. Le mostre, ad ingresso libero, sono  visitabili nei giorni sabato 3 e domenica 4 marzo in orario 10-19.
Palazzo Pretorio lunedì 5 marzo ore 15.30 Convegno ‘Pietro Porcinai e il paesaggio’ a cura dell’Accademia Lucchese Scienze, Lettere ed Arti in collaborazione con ‘Osservatorio locale del paesaggio lucchese’.
Giovedì 8 marzo  Piazza San Michele ore 10-12  distribuzione di Camelie alle donne offerte dal Centro Culturale Compitese promossa da Commissione Pari Opportunità, Comune di Capannori, Comune di Lucca.

 

Dopo la Mostra altri eventi nel Borgo delle Camelie:

Domenica 29 aprile Rassegna di Bande con Filarmonica ‘G. Puccini’ di Colle di Compito, Filarmonica ‘A. Catalani’ di Coreglia Antelminelli e Filarmonica G. Verdi / Mascagni di Corfino-Silicagnana; domenica 21 ottobre Marcia delle Camelie tra boschi e oliveti – Trofeo Podistico Lucchese con partenza dal Centro Culturale Compitese sabato 20 e domenica 21 ottobre II Mostra delle Camelie autunnali Sasanqua e III edizione di Frantoi Aperti: la raccolta, la molitura delle olive e la degustazione dell’olio nuovo e di piatti tipici con l’extravergine del Compitese.

Il biglietto della sola Mostra Antiche Camelie della Lucchesia costa 7 euro, gratuito per ragazzi sotto i 12 anni e disabili con accompagnatore. Biglietto individuale cumulativo nel periodo della mostra: Villa Reale + Mostra delle Camelie 13€; Biglietto individuale cumulativo nel periodo fuori dalla mostra: Villa Reale + Borgo delle Camelie 10€, Biglietto gruppi (più di 10 persone) cumulativo nel periodo della mostra: Villa Reale + Mostra delle Camelie 12€; Biglietto gruppi (più di 10 persone) cumulativo nel periodo fuori dalla mostra: Villa Reale + Borgo delle Camelie 9€.

Per accedere al Borgo delle Camelie è necessaria l’apposita navetta disponibile dalle ore 9.45 fino al termine della manifestazione. Parcheggio auto, stazione navette e biglietteria si trovano al Frantoio Sociale del Compitese (via di Tiglio, Pieve di Compito). I gruppi organizzati potranno invece raggiungere il Borgo direttamente con il proprio pullman previa prenotazione alla segreteria della mostra.(Per informazioni e prenotazioni: www.camelielucchesia.it – info@camelielucchesia.it – www.camellietumcompitese.it – 0583/977188 366/2796749).

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi