Header ad
Header ad
Header ad

Mille Miglia 2018! Ci saranno il passaggio a Lucca e lungo la Versilia…

Tra le novità dell’edizione 2018, ci saranno il passaggio a Lucca e lungo la Versilia.

Il rombo dei motori invaderà Lucca, novantuno anni dopo la prima delle ventiquattro edizioni di velocità, disputate dal 1927 al 1957, e delle tre con la formula dei rally dal 1959 al 1961, mercoledì 16 maggio 2018 prenderà il via la trentaseiesima rievocazione della Mille Miglia, che sarà la sessantatreesima competizione automobilistica caratterizzata dalla Freccia Rossa e Lucca è tra le città che vedranno il passaggio delle autovetture impegnate nella Freccia Rossa.

Rispettando la tradizione nata nel 1927, il percorso prenderà il via e terminerà a Brescia, attraversando mezza Italia prima e dopo il giro di boa a Roma.

Ogni anno, il percorso subisce modifiche allo scopo di tornare a far transitare la Mille Miglia in località nelle quali era assente da qualche anno: nel 2018, proseguendo con la medesima filosofia, sono state apportate alcune variazioni al tracciato.

Tra le novità dell’edizione 2018, ci saranno il passaggio a Lucca e lungo la Versilia previsto per la giornata di venerdì 18 maggio
.

Terminati i lavori di ripristino dell’antica strada, la Mille Miglia potrà finalmente percorrere il tratto dell’edizione del 1949, tra Sarzana e il Passo della Cisa. Comprese le edizioni rievocative, il 1949 fu l’unico anno nel quale la Freccia Rossa valicò la Cisa: quello del 2018 anno sarà quindi un ritorno atteso 59 anni.

Come avviene dal 2016, la Mille Miglia sarà disputata in quattro tappe per altrettante giornate ma, importante novità del 2018, la corsa, anziché il giovedì, prenderà il via un giorno prima, mercoledì 16, e tornerà in Viale Venezia nel pomeriggio di sabato 19 maggio.

Lucca e la Mille Miglia

Lucca era già stata toccata dal passaggio dei bolidi d’epoca nel 2014 e precisamente sabato 17 maggio quando, a distanza di oltre 50 anni, la storica manifestazione era tornata a far tappa nella città delle Mura, per uno spettacolo unico nel suo genere. Un momento non solo dedicato agli appassionati di auto d’epoca, ma anche un evento ricco di suggestione che aveva contribuito ad arricchire l’anno dedicato al Cinquecentenario delle Mura Urbane. E proprio il principale monumento della città era stato protagonista di quella giornata.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi