Header ad
Header ad
Header ad

LUCCA: Il Festival dell’edilizia leggera prosegue il 2 e 3 marzo

Lucca Polo Fiere 1-3 marzo ingresso libero

Il Festival dell’edilizia leggera prosegue il 2 e 3 marzo

Casa: le ultime tendenze in passerella, ma anche musica e spettacoli

Attesa la performance di due “writer” professionisti di fama internazionale

Prosegue fino a sabato 3 marzo il FEL – Festival dell’edilizia leggera, al Polo Fiere di Lucca. Uevento che si rivolge ai professionisti del settore ma che si apre con ingresso gratuito anche al pubblico e agli amanti del “fai da te”. Protagonisti del settore (imbianchini, cartongessisti, decoratori, restauratori, artigiani, imprese edili, architetti, geometri e designer), che trovano una festa rivolta al mondo del colore e dell’edilizia, capace di accostare ai temi della formazione e dell’informazione commerciale, momenti di svago, spettacoli ed intrattenimenti. Isole dimostrative, dove poter sperimentare le ultime tendenze e novità, e tutto quello che ruota intorno al mondo della decorazione partendo dal colore, toccando argomenti come il risparmio energetico, la costruzione a secco e il risanamento edilizio; il tutto condito da spettacoli di grandi attrattiva.

L’appuntamento è venerdì 2 marzo dalle ore 10 alle 21, con una giornata di orario prolungato, con tanto di appuntamento perun’aperitivo in musica alle 19; e sabato 3 marzo dalle 10 alle 16.

Per le ultime tendenze addiruttura una sfilata della carta da parati, per capire dove va la moda casa (venerdì 2 marzo dalle 14 alle ore 18 e sabato 3 dalle 10 alle 15).

Intrattenimento e spettacoli come con il body-painting e artisti di varia natura coloreranno ogni angolo del padiglione. Attesa è la performance sponsorizzata da KobraPaint dei due writers di fama internazionale Fabio Colombini (in arte ACME 107) e Giuseppe Di Biccari, che realizzeranno dal vivo opere di urban & street art, durante le intera giornata di venerdì.

Protagonista anche la Junk Music (2 marzo alle 12 e 3 marzo alle 14,30), con la band Capone & BungtBangt. Una forma d’arte che rappresenta la “musica ecologica” creata con strumenti unici composti da barattoli, elastici, scope, lamiere e tanti oggetti raccolti tra i rifiuti solidi urbani.

Venerdì 2 marzo dalle 18 alle 21 spettacolo suggestivo di luci e colori con Sikkens e i Lux Arcan gli artisti usciti dallo scrigno di Italins’got talent.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi