Header ad
Header ad
Header ad

Viareggio – Nuova stagione per il ristorante Ciccarelli

Inizia una nuova stagione per il ristorante Ciccarelli. Nuova squadra di cuochi e nuovi menù per un locale che  sta acquisendo una propria autonomia rispetto alla gestione tradizionale dell’hotel Esplanade. Il direttore Giuseppe Patruno,  ha iniziato a promuovere il locale – già avviato con successo lo scorso anno dalla famiglia Castioni –  con una serie  di serate degustazione in programma tutti i venerdì.  A breve, il 3 febbraio, per festeggiare il carnevale, nel grande salone ristorante ci sarà un  veglione dal titolo “Carnival Party”.

E ci sono altre novità in arrivo .“In vista della stagione estiva” – dice Patruno – “amplieremo ulteriormente la pedana esterna per favorire pranzi e cene all’aperto, vista mare,  e daremo ancor più risalto al logo del ristorante Ciccarelli”.

Cosa fondamentale per una grande ristorante è la cura dei dettagli. Il personale preparato e attento alle esigenze dei clienti e una nuova lista di menù che si adattano alle stagioni e prevedano l’utilizzo dei prodotti del territorio.  Il menù degustazione proposto lo scorso venerdì prevedeva salmone marinato al caffè su misticanza e citronette.  Millefoglie di baccalà mantecato e chips di patate.  Risotto scampi e limone. Cono di orata alla vernaccia di San Gimignano con brunoise di verdure croccanti,  e per finire un tortino al cioccolato con cuore bianco.  Per chi non ama il pesce ci sono in alternativa piatti altrettanto interessanti.

“L’obbiettivo” – dice Giuseppe Patruno –  “è quello di affermarci come ristorante aperto al pubblico, non solo ai turisti e clienti dell’hotel, proponendo piatti innovativi sempre con prodotti di qualità, in un contesto elegante e con uno staff altamente professionale.  Potrete vivere indimenticabili momenti di gusto con piatti ricercati che conservano nell’anima i sapori sinceri della tradizione. Questo per far crescere la proposta culinaria del ristorante Ciccarelli, sinonimo di qualità e garanzia dei nostri prodotti (come la pasta fatta in casa).”

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi