Header ad
Header ad
Header ad

Elisabetta Salvatori porta Puccini al Differenti di Barga

Prosegue con successo, dopo quattro consecutivi sold out, la stagione di prosa promossa da Fondazione Toscana Spettacolo e Comune di Barga. Giovedì 25 gennaio 2018 il Teatro dei Differenti di Barga omaggia Giacomo Puccini con una doppia iniziativa speciale.

Alle ore 21, l’artista versiliese Elisabetta Salvatori, figura di riferimento del teatro di narrazione italiano, calcherà le scene con lo spettacolo Piccolo come le stelle, il suo nuovo lavoro dedicato alla vita del genio lucchese. Famosa per la sua straordinaria capacità di narrare solo vicende vere, restituendo al pubblico, con la cura e la passione di una restauratrice, persone, luoghi e vicende rimasti nascosti, ci regala un toccante ritratto intimo del compositore, un racconto delle sue fragilità, della famiglia, degli incontri, con la partecipazione di Matteo Ceramelli al violino. Uno spettacolo che acquista qui a Barga un valore particolare vista la conoscenza fra Puccini e il poeta Giovanni Pascoli, che il maestro incontrò più volte nella sua casa di Castelvecchio, ed i contatti fra i due grandi. E perché poi proprio al Differenti Giacomo Puccini fu presente alla cerimonia commemorativa del Poeta che si qui si tenne il 6 ottobre 1912, quel teatro dove l’amico Giovanni Pascoli pronunciò il celebre discorso “La Grande Proletaria si è mossa”.

L’anteprima alla serata di teatro sarà altrettanto piacevole, verrà infatti allestito all’interno del foyer e degli spazi del teatro una mostra d’arte d’eccezione, che verrà presentata con una visita guidata itinerante, ad ingresso libero, nel quale gli spettatori potranno ascoltare curiosi, simpatici e ironici aneddoti, in pillole, appartenenti alla vita di Puccini, Pascoli in compagnia di altri amici artisti del tempo, che si legano agli spunti che hanno ispirato alcuni quadri di Sandra Rigali, esposti nei locali e nel foyer del teatro Differenti. L’invito per tutti è alle ore 19 quando un percorso a tappe di quindici minuti partirà dall’ingresso del teatro ed Elisabetta Salvatori, che inaugurerà la visita, sarà madrina speciale dell’iniziativa. Questo evento, promosso da Fondazione Toscana Spettacolo e da Comune di Barga, è nato in seguito al lavoro delle artiste Sandra Rigali e Caterina Salvi Westbroke, che hanno infatti studiato a lungo il Pascoli, il D’Annunzio, Carducci e Puccini, per l’allestimento di un grosso progetto sia pittorico che fotografico che mette in rete vari luoghi simbolo della vita letteraria italiana. Magnifiche Presenze è stato infatti realizzato fra la Versiliana, Casa Pascoli e il Vittoriale degli Italiani a cura di Zona Franca Editrice di Franca Severini.

L’iniziativa sarà seguita dalle telecamere di Teatronline, il canale interattivo social del Teatro dei Differenti, a cura di Neon Film Production, che segue e documenta, da inizio stagione, tutte le attività culturali del Comune di Barga.

Info e prevendita: Ufficio Cultura del Comune di Barga (dalle 9 alle 13 dal lunedì al venerdì e anche dalle 15 alle 17 il martedì e giovedì) allo 0583724791; @ cultura@comunedibarga.it e su Facebook Teatro dei Differenti

Biglietti per Piccolo come le stelle da 13 a 20 €

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi