Header ad
Header ad
Header ad

La Fondazione Ragghianti a Lucca ospita la presentazione del volume “GIORGIO MORANDI. Catalogo generale. “

Venerdì 19 gennaio 2018, alle ore 17.30, la Fondazione Ragghianti a Lucca (Sala Luigi De Servi, via San Micheletto, 3) ospita la presentazione del volume GIORGIO MORANDI. Catalogo generale. Opere catalogate tra il 1985 e il 2016, edito da GLI ORI, frutto del lavoro trentennale di Marilena Pasquali, storica e critica d’arte, nota studiosa dell’opera morandiana e già fondatrice e direttrice del Museo Morandi a Bologna, attualmente presidente del Comitato per il Catalogo Morandi. Ne parleranno, insieme all’autrice, Nino Castagnoli, storico dell’arte già direttore dei musei d’arte moderna di Bologna e Torino, Maria Flora Giubilei, storica dell’arte, direttore dei Musei di Nervi – Galleria d’Arte Moderna di Genova, e Mattia Patti, professore associato di Storia dell’arte contemporanea all’Università di Pisa. Dopo un saluto del presidente della Fondazione Ragghianti, Giorgio Tori, Paolo Bolpagni, direttore della Fondazione, introdurrà e modererà l’incontro.

La presentazione di quest’opera s’inserisce nello spirito della Fondazione di proseguire i temi cari a Carlo Ludovico Ragghianti, il quale conobbe e divenne amico di Morandi già negli anni Trenta, quando si trasferì a Bologna, in piazza Calderini, con la moglie Licia Collobi. Ragghianti dedicò pagine importanti all’artista su “Critica d’arte”, rivista che aveva fondato con Ranuccio Bianchi Bandinelli, fino al fondamentale saggio Bologna cruciale 1914, apparso sulla rivista nel 1968. A testimonianza di questo legame, nell’accurato volume di Marilena Pasquali è riportata una lettera del critico a Morandi, del 3 maggio 1945, nella quale gli comunica la sua intenzione di pubblicare per le Edizioni U, casa editrice di cui era a capo, “la serie completa delle sue Stampe, o una serie significativa di disegni e acquerelli”.

Il Catalogo generale, edito da Gli Ori, è stato realizzato con l’apporto fondamentale degli studiosi del Comitato per il Catalogo Morandi, sezione del Centro Studi Morandi di Bologna. Si compone di due parti principali: la Storia del Catalogo, che ripercorre in nove capitoli le vicende che nel corso di più di sessant’anni hanno portato alla definizione del complesso Catalogo generale dell’artista, e la pubblicazione delle 272 opere – dipinti, acquerelli e disegni – ammesse a catalogo dal 1985 a oggi. Completa il volume la Bibliografia 1914-2016, che testimonia la fortuna critica dell’artista negli ultimi cento anni.

Di fatto si tratta di un vero e proprio catalogo ragionato, in quanto si è anche prestata particolare attenzione al confronto tematico e stilistico tra le opere “nuove” e quelle già note, per giungere in diversi casi a una loro più convincente datazione, nel quadro di un complessivo riordino del Catalogo morandiano.

La Fondazione Ragghianti, nel 2007, aveva inoltre ospitato L’ALIBI DELL’OGGETTO. Morandi e gli sviluppi della natura morta in Italia, curata proprio da Marilena Pasquali. La mostra, partendo da Giorgio Morandi, punto di riferimento imprescindibile, disegnava un percorso attraverso il XX secolo fino agli artisti più contemporanei che hanno approfondito, con linguaggi e tecniche diverse, la raffigurazione dell’oggetto, della cosiddetta “natura morta” come modello ricco di implicazioni espressive non ancora esplorate.

Marilena Pasquali, storica e critica d’arte, ha fondato nel 1993 e diretto fino al 2001 il Museo Morandi di Bologna. Dell’artista ha curato numerose rassegne in Italia e all’estero, dal Progetto Morandi Europa-Sette mostre in sette musei (1988-1990) alla Mostra del Centenario (1990), dalla mostra di Tokyo dedicata ai Paesaggi e fiori (1998) all’antologica al Museo Thyssen di Madrid (1999), fino alla mostra L’alibi dell’oggetto. Morandi e gli sviluppi della natura morta in Italia, presso la Fondazione Ragghianti di Lucca (2007) e alla rassegna Morandi-Licini. Divergenze parallele, presso il Palazzo dei Priori di Fermo (2011).

A lei si devono la monografia Giorgio Morandi. Studi e ricerche 1990-2007 (Firenze, 2007; seconda edizione rivista e ampliata, con traduzione in inglese, in corso di stampa) e i Cataloghi Ragionati degli Acquerelli (1991) e dei Disegni di Morandi (1994). Ha curato i carteggi tra Morandi e, rispettivamente, Cesare Brandi (1990 e 2008), Carlo Ludovico Ragghianti e Cesare Gnudi (2010) e Giuseppe Raimondi (2012).

È presidente del Centro Studi Giorgio Morandi di Bologna e del Comitato per il Catalogo delle Opere di Morandi.

Marilena Pasquali

GIORGIO MORANDI

Catalogo generale. Opere catalogate tra il 1985 e il 2016

Edizione: Gli Ori, Pistoia, 2016

Lingua: italiano. Formato: 24 × 30 cm, pp. 328, ill.

ISBN 978-88-7336-631-7

Prezzo: € 80,00

www.gliori.it

Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti

Complesso monumentale di San Micheletto

Via San Micheletto 3, Lucca

e.mail: info@fondazioneragghianti.it – sito web: www.fondazioneragghianti.it

info: tel. +39 0583 467205

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi