Header ad
Header ad
Header ad

BASKET LUCCA: La Geonova chiude l’anno alla grande, Legnaia – Geonova 48 – 90

Romano, Danesi, Loni, Pierini, De Falco, ancora un quintetto nuovo per coach Piazza, per i padroni di casa Trillò , Zani, Nardi, Conti, Cambi, e alle 21:15 in punto l’arbitro scodella la palla in aria.

Il primo a sbloccare il risultato è Loni dopo appena tre secondi, risponde Zani da tre,  Romano da due e Danesi da tre replicano e per l’Olimpia si prospettano da subito quaranta minuti diinseguimento, Nardi da tre prova ad avvicinarsi ai lucchesi, ma la Geonova oggi va giù pesante e risponde con un’altra bomba di Romano, poi è la volta di Loni ancora da tre, Del debbio da due, Trillò, Del Secco e Zani vanno a segno, ed ancora la risposta dei ragazzi di Piazza è potente, De Falco da due, Drocker da tre, Del Debbio ancora da due, ed il primo quarto va in archivio sul più tredici.

Inizia il secondo quarto e a muovere il tabellone questa volta tocca a Del Debbio, Drocker rincara la dose con un’altra tripla, sono trascorsi due minuti e il vantaggio è salito a più diciotto

L’Olimpia prova timidamente a rispondere con i soliti Trillò e Zani, ma la Geonova ormai ha ingranato le marce alte e sta girando a pieno regime, si va al riposo sul più ventinove.

Al rientro in campo i bianco/rossi ripartono da dove si erano fermati, mentre i ragazzi dell’Olimpia sembrano avere altre intenzioni, spartendosi le incombenze cercano la via del recupero, a segno vanno Zani, Trillò, Ademollo. Del Secco, Nardi, ma il terzo periodo è ancora per i lucchesi che vedono salire il vantaggio a trentadue punti.

L’ultimo quarto diventa pura accademia, ampie rotazioni e vantaggio che incrementa, vanno a segno Cecconi che chiuderà con un personale di sei punti, Lombardi con tre, Russo con sette, fino ad arrivare alla sirena che mette fine al calvario percorso dall’Olimpia Legnaia

La Geonova non poteva passare Natale migliore, incassa altri due pesanti punti che la riportano a quota 20, sulla affollata piazza d’onore, quasi un condominio, occupata da Vurtus Siena, Valdisieve, Geonova e Pino Dragons, confermando il buon momento della squadra, ma soprattutto la ripagano del tanto lavoro fatto in palestra.

14/27 – 24/53 – 36/68 – 48/90

14/27 – 10/26 – 12/15 – 12/22

Olimpia Legnaia

Conti 4, Cambi 1, Nardi 11, Trillò 8, Zani 6, Bandinelli 4, Vienni, Ademollo 3, Susini, Del Secco 6, Zanussi 5

All. Zanardo

Geonova

Danesi 3, Loni 15, De Falco 11, Pierini, Romano 27, Drocker 10, Balducci ne, Cecconi 6, Russo 7, Del Debbio 8, Lombardi 3, Giovannetti

All Piazza Ass Puschi

Arbitri

Luchi Matteo, Solfanelli Gabriele

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi