Header ad
Header ad
Header ad

AMORE & VITA – PRODIR: arriva anche il talento svizzero Colin Stüssi

CAVALLO DI RAZZA – Classe 1993, di Näfels (Cantone di Glarus), il passista scalatore Colin Stüssi è il nuovo rinforzo di AMORE & VITA – PRODIR. Proveniente dal team Continental Roth – Akros, nonché membro della nazionale svizzera su strada (con cui ha disputato quest’anno anche le prove del Trittico Lombardo), questo atleta sarà senza ombra di dubbio un innesto fondamentale per le corse a tappe in casa A&V-Prodir. Corridore dall’enorme potenziale, ha colpito i membri del management per l’impressionante forza fisica e l’eccezionale determinazione. Colin è dotato di esorbitante talento, combinato a formidabile personalità sia in bicicletta che fuori, doti fondamentali per un atleta professionista. Inoltre, i risultati del 2017 sono stati di grande spessore e rappresentano un biglietto da visita rilevante per il prossimo futuro. Nella stagione passata Stüssi ha totalizzato 246 punti nell’UCI Europe Tour, ed è il terzo corridore svizzero nel ranking UCI. Ha conquistato la 1° tappa e la classifica generale dell’International Tour of Rhodes 2.2, ma sicuramente ciò che ha destato maggiormente interesse oltre a questi successi, sono stati i piazzamenti nei primi 10 in gare di alto livello, dietro ad atleti rinomati. Spiccano tra gli altri, il posto sia nella classifica generale che nella 2° e 3° tappa del Sibiu Cycling Tour 2.1, sempre alle spalle del fenomeno colombiano Egan Bernal. Poi da considerare il 2° posto in Francia al Tour du Gevaudan Languedoc – Roussillon 2.2, il 3° posto nella 2° tappa del Tour of Almaty 2.1 in Kazakistan, ed il 4° posto nella Femenne Ardenne Classic 1.1 in Belgio. Seguono i numerosi piazzamenti nei primi 10 ottenuti in Francia in gare come il Tour of Alsace 2.1 ed il Tour de l’Ain 2.1, oltre ad altri ottenuti sempre al Tour of Almaty. Insomma un corridore che ha saputo essere vincente e costante durante il corso di tutta la stagione e che si è presentato al nuovo team con grande sicurezza e fame di vittorie così da ripagare la fiducia della famiglia Fanini.

RUOLO FONDAMENTALE – “Colin sarà un punto di riferimento essenziale all’interno del nostro organico – spiega il D.S. Francesco Frassiandrà a rinforzare indiscutibilmente le nostre potenzialità nelle specialità delle corse a tappe e non solo. Ha un fisico straordinario ed i suoi test, se paragonati ai risultati, dimostrano in maniera concreta che il meglio deve ancora arrivare. Quindi abbiamo aspettative elevate e siamo certi che saprà immediatamente distinguersi e dimostrarsi pedina imprescindibile della nostra formazione. Tra l’altro, abbiamo in serbo ancora diverse interessanti sorprese e vedrete che il team nel 2018 sarà molto più forte di quello di quest’anno”.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi