Header ad
Header ad
Header ad

RALLY: Christopher Lucchesi sugli scudi alla Ronde di Sperlonga

L’ultima gara dell’anno, per il 18enne figlio d’arte di Bagni di Lucca, ancora con la Peugeot 208 R2 della Rally Experience, ha coinciso con una eclatante vittoria di classe, stavolta affiancato dal papà Gabriele.

– 18 dicembre 2017 –

Regalo di Natale doveva essere e tale é stato. La 9^ Ronde di Sperlonga (Latina), nel fine settimana appena trascorso, per Christopher Lucchesi ha coinciso con un sucesso. Una significativa vittoria di classe R2 alla seconda gara con la Peugeot 208 R2 del Team Rally Experience, che ha consentito al 18enne figlio di Gabriele e di Titti Ghilardi di chiudere con il sorriso la sua prima annata da pilota, avviata la scorsa primavera, poco dopo aver conseguito la patente di guida.

La gara sulla celebre “riviera di Ulisse”, tra le più apprezzate e partecipate del centro-sud Italia, per Lucchesi jr. era ovviamente nuova, l’ha conosciuta, insieme al padre in qualità di estemporaneo copilota, nell’immediata vigilia, quel tanto che é bastato per trovare con la strada quel giusto feeling per poter aspirare alla vittoria di categoria, davanti ad esponenti del rallismo del centro sud Italia che si sono rivelata avversari di rango.

La scelta di far correre il giovane ancora lontano da casa in un rally mai visto prima é stata presa come un ulteriore input alla sua crescita tecnico-sportiva, in particolare molta attenzione prestata alla stesura delle note ed ovviamente all’adottare la migliore strategia di set-up e di scelte di pneumatici.

Un bel finale di stagione – commenta Lucchesi junior – correre con mio padre al fianco in prima battuta mi ha fatto una certa impressione, poi passato il primo momento di . . . “stranezza” per entrambi abbiamo lavorato con impegno per permettermi di adattarmi sempre più a questa fantastica 208 R2, una grande vettura. Credo ne sia venuta fuori una bella prestazione sia cronometrica che anche sotto il profilo puramente tecnico, la trasferta di Sperlonga, posto bellissimo e gente estremamente ospitale, mi ha davvero dato tanto sotto molti aspetti. Adesso ci vogliamo concentrare sulla stagione prossima, che stiamo mettendo insieme a piccoli tasselli, grazie alla mia famiglia e ad un pool di partner che crede nel nostro progetto.

Foto L. D’Angelo

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi