Header ad
Header ad
Header ad

“Vis a Vis” la mostra fotografica di Giammattei inaugura a Lucca il 17 dicembre

Domenica 17 dicembre l’inaugurazione al Palazzo delle esposizioni in piazza San Martino

VIS-À-VIS, UN INTENSO FACCIA A FACCIA CON LA DISABILITÀ

NELLA MOSTRA FOTOGRAFICA DI FEDERICO GIAMMATTEI

Un percorso fotografico attraverso la recitazione, il travestimento e l’autoconsapevolezza

promosso da Fondazione Banca del Monte di Lucca, Fondazione Lucca Sviluppo e Anffas Lucca

I ragazzi di Anffas Lucca sono i protagonisti di “Vis-à-vis”, la mostra del fotografo lucchese Federico Giammattei inaugura domenica 17 dicembre alle 17,30 al Palazzo delle esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca, in piazza San Martino, 7,. Gli scatti ritraggono i loro volti l’attimo prima di entrare in scena. Il trucco, i costumi ma soprattutto l’emozione di salire sul palco e mostrare il loro talento di attori e comunicatori.

Vis-à-vis”, è ad ingresso gratuito ed è promossa da Fondazione Banca del Monte di Lucca, Fondazione Lucca Sviluppo e Anffas Lucca. La mostra si struttura come un viaggio faccia a faccia con la disabilità, un intenso gioco di specchi tra chi guarda e chi accetta di essere guardato, per superare i pregiudizi che spesso caratterizzano la percezione dell’handicap e arrivare a riconoscersi simili e partecipi della stessa avventura.

Il lavoro di Giammattei, un percorso fotografico tra recitazione e divertimento, travestimento e autoconsapevolezza, è frutto di una lunga esperienza nell’ambito della disabilità. Da oltre dieci anni infatti il fotografo frequenta i centri di Anffas Lucca dove è riuscito a educare i ragazzi alla propria immagine, vincendo la vergogna, la paura e l’incredulità che un occhio esterno suscitava in loro.

Nato e cresciuto a Lucca, Giammattei inizia la sua carriera di fotografo come inviato per alcune testate presso i principali festival cinematografici in Europa. In contemporanea porta avanti gli studi al Dams di Bologna. Nel 2013 si sposta a Milano dove prosegue l’attività di fotografo e ricopre i suoi primi incarichi come direttore della fotografia. Trasferitosi a Roma, inizia la collaborazione con la casa di produzione MAP-studio. Qui realizza lavori in ambito cinematografico, televisivo e fotografico, continuando la sua principale attività di ritrattista. Da anni, parallelamente al suo lavoro, porta avanti numerosi progetti personali. Primo fra tutti, quello nato dalla collaborazione con i centri Anffas di Lucca.

La mostra resterà aperta e visitabile ad ingresso gratuito, da martedì 19 dicembre 2017 a domenica 7 gennaio 2018, dalle 15 alle 19.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi