Header ad
Header ad
Header ad

Luca Panzani e Hankook al via del tricolore rally 2018

Il pilota lucchese è stato designato dal costruttore di pneumatici coreano come pilota di riferimento per la massima serie tricolore del prossimo anno.

Il management del pilota sta vagliando alcune opportunità sulla scelta del team che dovrà supportare il programma oltre che sulla scelta del copilota.

Lucca, 22 novembre 2017 – Luca Panzani conferma la propria presenza nel Campionato Italiano Rally 2018. Il pilota lucchese è stato designato da Hankook quale unico pilota di riferimento per la massima espressione italiana di corse su strada.

La collaborazione con Hankook, il costruttore sud-coreano di pneumatici, per Panzani è iniziata lo scorso marzo, con il Rally del Ciocco, disputato con una Peugeot 207 S2000, il suo debutto con una vettura a trazione integrale, per proseguire poi con un programma ridotto di altri tre rallies (San Marino, Lucca e 2Valli) con una Ford Fiesta R5.

Il management che segue il pilota, diretto da Daniele Cagnoni, sta completando il puzzle del programma sportivo, vagliando le varie opportunità che si sono presentate in termini di scelta del team di riferimento che dovrà lavorare in piena sinergia con Hankook per lo sviluppo degli pneumatici sia da asfalto che da sterrato. Nel lavoro di organizzazione della stagione prossima c’è anche la scelta del copilota che accompagnerà Panzani durante la stagione.

INTERVENTO DI LUCA PANZANI:

“All’inizio dell’anno abbiamo scelto di lavorare al fianco di Hankook per tutto il 2017, ci siamo dati fiducia in anticipo, senza conoscersi, ed adesso i sogni sono diventati realtà. Il rapporto con loro si è subito avviato bene al Ciocco, il mio debutto con una trazione integrale. Il lavoro svolto è stato importante, pur con un programma ridotto ma soprattutto si è instaurata una grande stima reciproca che ha portato a voler proseguire anche per il 2018 con maggiori presupposti e voglia di far bene, riservandomi un sedile di prim’ordine. Sto già lavorando sulla preparazione, sono entusiasta. Ci sarà da lavorare tanto, io sono pronto!”.

FOTO DAVIDE BONAVENTURI

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi