Header ad
Header ad
Header ad

LUCCA: La Giunta comunale approva la convenzione quinquennale con D’Alessandro & Galli per il Lucca Summer Festival

La Giunta comunale ha approvato questo pomeriggio la stesura definitiva dell’accordo quadro quinquennale per il Lucca Summer Festival. Dopo un incontro tecnico fra le parti avvenuto mercoledì scorso per definire gli ultimi dettagli, l’organo esecutivo del Comune ha fatto proprio il testo, inviando il documento alla firma ufficiale che avverrà nella prossima settimana. Le novità sono molte: si va dalla progettazione di due eventi straordinari a Campo Balilla, alla rinascita del Winter Festival; sarà valorizzata la tradizione musicale della città, ci sarà un evento a prezzo molto popolare. Comune di Lucca e D’Alessandro & Galli si impegnano reciprocamente con un patto molto articolato e mai in passato così proficuo, per un evento internazionale che costituisce il primo e più potente strumento di promozione di Lucca nel mondo. Vediamo nei dettagli i contenuti:

Di And Gi s.r.l. nell’accordo quadro si assume l’obbligo di organizzare a Lucca le edizioni 2018, 2019, 2020, 2021 e 2022 del “Lucca Summer Festival”; la manifestazione dovrà articolarsi in almeno 12 e non più di 14 eventi di spettacolo fra giugno e luglio localizzati in piazza Napoleone inseriti nel calendario annuale degli eventi cittadini. Gli strumenti di promozione degli eventi recheranno espliciti e visibili riferimenti alla città di Lucca ed al suo territorio. Di And Gi s.r.l. – in via sperimentale – proporrà, a partire da ottobre 2018 e per le due stagioni del Teatro del Giglio 2018/2019 e 2019/2020, un programma di almeno cinque spettacoli per stagione nell’arco temporale da ottobre a marzo da identificare sotto il marchio “Lucca Winter Festival” inseriti nella programmazione culturale del Teatro, caratterizzati dall’alta qualità dell’offerta artistica.

Tra gli spettacoli che andranno a costituire il calendario annuale, l’organizzazione inserirà almeno uno spettacolo con biglietto di ingresso non superiore ai 5 euro e almeno uno degli spettacoli dovrà caratterizzarsi ed essere promosso per un collegamento con la vicenda musicale di Lucca. L’organizzazione s’impegna inoltre a mettere a disposizione almeno dieci biglietti per ogni spettacolo che il Comune riserverà – con le forme da concordare con le istituzioni scolastiche – agli studenti più meritevoli delle scuole lucchesi.

Il Comune di Lucca da parte sua riconosce ufficialmente la direzione artistica del programma di spettacoli in via esclusiva e personale a Domenico (Mimmo) D’Alessandro. Per valorizzare questa esclusiva l’amministrazione parteciperà alla realizzazione del complesso di eventi con un contributo economico annuale che non potrà essere inferiore a 60mila euro, tenuto comunque conto delle disponibilità finanziarie dell’ente. L’amministrazione concede il proprio patrocinio alla manifestazione e accorderà particolari agevolazioni per l’uso degli spazi adibiti a parcheggio pubblico e per la concessione di permessi di accesso alla ZTL per soddisfare le esigenze logistiche per l’organizzazione, l’allestimento e la realizzazione degli spettacoli in calendario. Il Comune si farà carico inoltre degli oneri relativi alla sicurezza per le aree esterne a quella dello spettacolo, dei costi legati ai servizi di pronto intervento (118, Vigili del Fuoco e Protezione Civile), pagherà la pulizia delle aree di spettacolo a la fornitura e distribuzione dell’energia elettrica necessaria per gli allestimenti collaterali agli eventi di spettacolo. Saranno a carico del Comune anche gli oneri conseguenti alla rimozione dei lampioni a corredo del monumento di Maria Luisa di Borbone, nonché quelli relativi agli eventuali spostamenti degli arredi (panchine, portabiciclette, bacheche) presenti nell’area di spettacolo. L’amministrazione comunale si obbliga infine a fornire alla Di And Gi s.r.l., per ogni artista partecipante, un omaggio di prodotti tipici del territorio, che saranno consegnati prima di ogni concerto.

Eventi straordinari – Nel quinquennio Di And Gi s.r.l. si impegna organizzare almeno due eventi straordinari del “Lucca Summer Festival” esterni alla programmazione del calendario caratterizzati dalla unicità in ragione della assoluta qualità e richiamo dell’artista. Tali eventi – da realizzarsi nell’area ex Campo Balilla dovranno valorizzare il contesto ambientale e storico della Città e, in ogni caso, non potranno superare 45mila spettatori. Per questi concerti al Comune spetteranno sempre gli oneri per l’organizzazione della sicurezza per la zona esterna all’area di spettacolo, quelli relativi ai servizi di pronto intervento (118, Vigili del Fuoco e Protezione Civile, la pulizia delle aree di spettacolo a la fornitura e distribuzione dell’energia elettrica necessaria per gli allestimenti collaterali agli eventi di spettacolo e quelli inerenti l’eventuale la rimozione degli arredi urbani all’interno dell’area. Saranno invece a carico di Di And Gi s.r.l. gli oneri relativi alla segnaletica derivanti dalla eventuale chiusura al transito della viabilità interessata dall’evento.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi