Header ad
Header ad
Header ad

PUGILISTICA LUCCHESE: Marvin Demollari passa Professionista

Marvin Demollari passa Professionista, sfumata la conquista del Titolo di Campione Toscano il pugile lucchese chiude con il pugilato in canottiera .

Il piccolo palazzetto di Via del Pontorme a Firenze Castello domenica pomeriggio era gremito in ogni ordine di posti , le finali dei Campionati Toscani Assoluti hanno infatti richiamato un notevole numero di appassionati della noble art , per il titolo dei pesi leggeri si è battuto il pugile lucchese Marvin Demollari opposto al mancino Mohamed Diallo della Boxe Padariso Lastra a Signa . Un incontro molto atteso per l’elevato valore di tutti e due i protagonisti e le attese non sono andate deluse anche se il verdetto è stato sfavorevole al bravissimo Marvin Demollari che ha detta di molti dei presenti ha subito si l’aggressività del pugile Diallo soprattutto nella seconda ripresa ma per il resto del match è sembrato in grado di tenere testa e respingere sempre gli assalti di un Diallo anche lui molto attento e reattivo .

Il verdetto espresso da cinque giudici ha decretato la vittoria e la conquista del titolo di Mohamed Diallo che stacca cosi il pass anche per la finale nazionale di Gorizia in programma a partire dall’8 Dicembre , match duro , combattuto ma estremamente corretto da parte di entrambi , inutile negare l’amarezza di Demollari e del suo staff ma i verdetti vanno accettati soprattutto quando sul ring si è visto grande equilibrio ma anche la determinazione di entrambi i pugili , un equilibrio che può essere stato rotto da un singolo episodio come un conteggio in piedi subito da Demollari che si è fatto trovare scoperto mentre indietreggiava dopo un azione , episodio dove a detta dell’arbitro Demollari è parso un attimo in difficoltà e che in sede di giudizio può aver fatto dare la preferenza a favore di Diallo .

Dopo 83 incontri che lo hanno visto 52 volte alzare il braccio , 6 pareggi e 25 sconfitte frutto anche di moltissime finali ad ogni livello in giro per la penisola Marvin Demollari in accordo con il suo maestro Giulio Monselesan disputerà a breve il prossimo match senza la canottiera , la decisione è stata presa ed i tempi sono ormai maturi per il passaggio nel mondo del professionismo . Il ragazzo nato il 15 Ottobre del 1994 quindi ancora giovane ha delle caratteristiche che ben possono adattarsi alla boxe professionale , indubbie doti di combattente ma soprattutto notevoli capacità di adattamento al pugilato dell’avversario , Demollari se ben guidato può ambire al Titolo Italiano in tempo che può essere quantificato in due stagioni , intanto si cercherà un ingaggio per il debutto ma molto probabilmente si dovrà andare lontano da Lucca perché non ci sono ne spazi ne date disponibili nelle pochissime strutture che potrebbero ospitare una manifestazione di Pugilato al coperto salvo rivolgersi fuori comune , a breve ci sarà anche un incontro con l’Amministrazione Comunale di Lucca richiesto dalla Pugilistica per vedere di far uscire qualcosa di concreto anche per lo sport del Pugilato che pure è una delle eccellenze della nostra città distratta però da eventi grandiosi , importantissimi a livello economico e promozionale ma non riescono minimamente a coinvolgere il mondo sportivo che vive ormai solo di passione e volontariato .

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi