Header ad
Header ad
Header ad

Domani a Lucca si entra nel vivo del 56° Congresso Euhofa. Tra i temi turismo, accoglienza e le professioni del futuro.

Gli incontri si terranno nella sede di Fondazione Campus, poco fuori dalle mura della città

Turismo e accoglienza, le professioni del futuro al centro di Euhofa
Domani a Lucca la prima giornata del 56° Congresso con ospiti da tutto il mondo
Marco Milocco (MPG Italia), Paolo Guarnieri (Luxury Hotels), Alberto Peruzzini (Toscana Promozione Turistica), Dennis Redmont (Council for US and Italy) tra i protagonisti della prima sessione accademica
In serata la visita all’ISI Pieroni di Barga per la mostra scelta da Expo2015 e la cena preparata dagli studenti 

Lucca, 8 novembre 2017 – Le nuove professioni del settore ospitalità e le nuove frontiere del turismo al centro della prima giornata di studi del 56esimo Congresso Euhofa, appuntamento che riunisce a Lucca fino al 12 novembre alcuni tra i più importanti hotel manager, Ceo di grandi gruppi internazionali, direttori e docenti di 200 fra le più grandi accademie dai cinque continenti, ma anche chef, maestri cioccolatieri, aziende e rappresentanti delle Istituzioni. Domani, giovedì 9 novembre, la prima sessione accademica si terrà nella sede di Fondazione Campus, istituzione di alta formazione in ambito accoglienza (via Seminario 790, Lucca). 

Protagonisti della tavola rotonda di apertura (9.30 – 11.00) Marco Milocco, Senior Advisor and Tourism Development Manager del gruppo MPG Italia SRL, che gestisce alcuni tra gli hotel più lussuosi del Paese, Paolo Guarneri, General Manager Luxury Hotels, Alberto Peruzzini, Direttore di Toscana Promozione Turistica, Alessandro Augier, General Manager Resort Baia di Scarlino. A moderare l’incontro sarà Dennis Redmont, Responsabile comunicazione, media e sviluppo del Consiglio per le relazioni tra Italia e Stati Uniti. Seguirà un’altra sessione (11.30 – 13.00) con Flavio Ceriotti, Sales Net National Manager Repower e John Lohr, Director of Development – School Relations Hosco, uno dei più rinomati istituti di formazione al mondo nell’ambito dell’accoglienza e dell’hotellerie. 

Durante la giornata gli accompagnatori dei delegati del Congresso potranno visitare Barga e la casa natale di Giovanni Pascoli, mentre nel pomeriggio è prevista la tappa “d’obbligo” in piazza dei Miracoli a Pisa. In serata (ore 19.30) accompagnatori e delegati si ritroveranno all’ISI Pieroni di Barga, che per l’occasione ospiterà la mostra “100 anni di sapori toscani nel mondo”, realizzata dalla Fondazione per la storia dell’emigrazione italiana Paolo Cresci per Expo2015, che dimostra come gli emigranti del nostro Paese si siano trasformati in ambasciatori del gusto e della cultura italiana all’estero. La scuola ospiterà anche la cena ufficiale del Congresso Euhofa, grazie al contributo degli studenti stessi. 

Il programma proseguirà venerdì 10 novembre tra sessioni accademiche con ospiti internazionali e tour sul territorio, a caccia di produzioni di eccellenza e tesori nascosti nei piccoli borghi, seguendo il filo conduttore della manifestazione: “The emotion of Tuscan Hospitality”, ovvero la capacità di trasformare il viaggio in un’esperienza emozionale. Tutte le sessioni sono aperte al pubblico su prenotazione. Per informazioni e iscrizioni: info@euhofa2017lucca.org. Il programma completo è disponibile sul sito www.euhofa2017lucca.org 

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi