Header ad
Header ad
Header ad

CICLISMO: UNA PROMETTENTE UCRAINA PER LA MICHELA FANINI

Primo nuovo arrivo in casa della “Michela Fanini”.

Per la prossima stagione, la formazione di patron Brunello Fanini ha infatti ingaggiato l’ucraina Olechka “Olga” Shekel, elite dal 2013.

La Shekel, 23 anni, è un prospetto interessante, un’atleta adatta a qualsiasi tipo di percorso anche se predilige la velocità. Nel 2017 puuò vantare il terzo posto ai campionati nazionali del suo Paese (dietro solo alle quotate… e più esperte, Vysotska e Riabchenko) e alcuni piazzamenti in corse internazionali. L’ultima sua squadra di club è stata la spagnola Bizkaia Durango.

Voglio crescere a livello professionistico e per questo ho accettato la proposta di un club storico come questo – ha sottolineato la Shekel – ritengo di avere un buono sprint e di andare bene nelle gare a cronometro. I miei obbiettivi sono quelli di vincere il Campionato Europeo e di conquistare qualche tappa al Giro d’Italia e al Giro di Toscana. Vengo volentieri anche perchè mi sono piaciuti presidente e direttore sportivo”.

A proposito di direttore sportivo… Mirko Puglioli, che era all’esordio su una ammiraglia nelle donne elite, ha conquistato la riconferma da parte di Brunello Fanini “è un grande professionista – ha detto il patron – al suo primo anno ha dimostrato di saperci fare oprattutto con le giovani, per questo abbiamo deciso di trattenerlo con noi”.

Insieme al Ds rimarranno Francesca Balducci (21 anni), Elisa Dalla Valle (19), Alessia Dal Magro (19), la campionessa d’Ungheria Monika Kiraly (34) e Anna Ceoloni che proprio pochi giorni fa si è aggiudicata l’edizione numero 15 del “Valle Olona Day”, tradizionale cronosquadre a scopo benefico disputata sulle strade di Marnate (Varese); nell’occasione Anna era in squadra con Alessandro Locatelli, Alessio Tosato e con il professionista Carmelo Foti (Leopard Pro Cycling).

Nel gruppo 2018 potrebbe rientrare anche la transalpina Edwige Pitel che ha saltato l’intera stagione a causa di un infortunio (è rientrata una ventina di giorni fa conquistando un brillante 5′ posto alla Cronometro delle Nazioni) e che vorrebbe concludere la sua straordinaria carriera disputando per l’ultima volta le grandi corse; deciderà nei prossimi giorni.

maurizio tintori

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi