Header ad
Header ad
Header ad

TROPICAL MOOD venerdì 27 ottobre atteso ritorno del Trio con il concerto all’Orso Grigio a Lucca

TROPICAL MOOD

venerdì 27 ottobre

Atteso ritorno del Trio con il concerto all’Orso Grigio a Lucca

Ingresso libero

Fa caldo questo autunno. Venerdì 27 ottobre alle 22,15 all’Orso Grigio a Lucca i Tropical Mood suonano Brazilian jazz. Sono Piero Gaddi (tastiere), Marco Cattani (chitarra), Michele Vannucci (batteria), da sempre suggestionati e appassionati di ritmi sudamericani. Venerdì propongono un repertorio internazionale ed eclettico, oltre ad alcuni brani originali degli stessi Cattani e Gaddi.

Marco Cattani, diplomato in chitarra, in composizione e arrangiamento jazz, in didattica della musica, ha suonato e collaborato con Bruno Tommaso, Gabriele Mirabassi, Paul McCandless, Kenny Wheeler, Paolo Fresu, Stefano Bollani, Nile Rodgers.

Chitarrista, arrangiatore e compositore, ha scritto le musiche dello spettacolo “Le città e la memoria” ispirato al capolavoro “Le città invisibili” di Italo Calvino, l’album “West Coast” con Andrea Pellegrini e con la partecipazione del polistrumentista leader del famoso gruppo “OregonPaul Mc Candless, e nel 2015 è autore delle musiche dell’opera per ragazzi “Il tamburino magico” su testo di Gianni Rodari commissionata da Teatro Del Giglio di Lucca. Nello stesso anno esegue le musiche per la rassegna Puccini Days al Teatro del Giglio (Lucca) con “Marco Cattani Group&Stefano Bollani”. Nel 2016 scrive gli arrangiamenti dell’orchestra sinfonica per lo spettacolo commissionato da Radio Capital, di e con Nile Rodgers e gli Chic, tenutosi in Piazza del Popolo a Roma.

Piero Gaddi, pianista e compositore jazz, collabora e suona con numerosi artisti e nel 1998 ha fondato il quartetto “Inter Nos” per il quale compone insieme Fabrizio Desideri, si esibisce in numerosi festival ed incide due cd (“Por Rufina Amaya” e “Figure sullo sfondo”). Dal 2003 è il direttore organizzativo del festival internazionale di musica da camera “International Academy of Music” (edizione italiana) che riunisce artisti da tutto il mondo. Fonda nel 2007 lo Jubilum Jazz Chorus nel quale rielabora il repertorio liturgico, pop e rock in chiave jazz-gospel e con cui incide due cd per la “Vinile” (“Amazing Grace” e “Jubilum Jazz Christmas”) ospite Fabrizio Desideri al sax. Dal 2017, in duo con Daniele Paoletti, esplora le possibilità dell’elettronica nel Jazz con l’Electronic Jazz Activity (EJA), dove sviluppa ricerche timbriche e formali inconsuete, che rivolge anche nell’ ambito della produzione teatrale. Mauro Avanzini è stato ospite del progetto.

Michele Vannucci, batterista eclettico, ha collaborato con Sting, Stefano Bollani, Giorgio Moroder, Nile Rodgers, Morgan, Francesco Renga, Paul McCandless, Scott Hamilton e come percussionista con le principali orchestre sinfoniche italiane.

L’Orso Grigio è in via Barsanti e Matteucci, 178 e il concerto è a ingresso libero. Per info: 348 353 6803 https://www.facebook.com/events/1750646888564393/?ti=icl

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi